F1 | GP Austria: a Zeltweg 2 zone DRS, Kristensen commissario
 

 


F1 | GP Austria: a Zeltweg 2 zone DRS, Kristensen commissario

Zeltweg, 18 giugno 2014 – La FIA ha deliberato le due zone DRS per il Gran Premio d’Austria, che si corre, per la prima volta con le nuove regole, sul circuito del Red Bull Ring.

L’inserimento del circuito di Zeltweg, infatti, pur essendo una pista già conosciuta all’interno del Mondiale di Formula 1, avviene per la prima volta con le nuove regole relative al DRS, per cui è stato necessario individuare le zone per l’apertura dell’alettone mobile senza i riferimenti della stagione precedente.

Nel dettaglio, la prim10154270_577575359008021_2071067292221625513_na zona DRS è stata inserita dopo il tornantino in salita (curva 2) e l’ala può essere aperta 85 metri dopo, mentre il detection point è stato fissato 360 metri prima della curva; la seconda invece è stata fissata sul rettilineo d’arrivo, 110 metri dopo l’ultima curva (la 9) mentre il detection point è stato fissato subito dopo lòa curva numero 8 (10 metri).

La FIA ha inoltre reso noto che il commissario aggiunto 530576_325836840813295_1284320316_nper la gara austriaca è il 9 volte vincitore della 24 Ore di Le Mans e attuale Campione del mondo Endurance nella categoria LMP1 Tom Kristensen, che giusto domenica scorsa ha colto il 14. podio della sua carriera proprio nella classica francese, insieme ai due ex-piloti di Formula 1 Lucas Di Grassi e Marc Gené, quest’ultimo collaudatore Ferrari e voce tecnica di Sky Sports F1 HD accanto a Carlo Vanzini (che ha dovuto sostituire lo sfortunato Loic Duval). Kristensen, per 4 stagioni, ha anche svolto il ruolo di collaudatore in Formula 1, per Minardi, Tyrrell, Williams e Jaguar.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Cristian Buttazzoni

"Life is about passions. Thank you for sharing mine". (M. Schumacher) Una frase, una scelta di vita. Tutto simboleggiato da un numero, il 27 (rosso, ma non solo)

Lascia un commento