F1 | Andrea Kimi Antonelli ha debuttato sulla Mercedes W12

Andrea Kimi Antonelli ha saggiato per la prima volta una F1 al Red Bull Ring. Oggi, a bordo di una Mercedes W12 e con pista bagnatissima dopo tanta neve, il pilota emiliano ha percorso i suoi primi 500 km nella massima categoria.

Nella giornata di oggi è arrivato il debutto di Andrea Kimi Antonelli in Formula 1. A bordo di una Mercedes W12 di specifica 2021, il giovane talento emiliano il cui cartellino è di proprietà di Stoccarda ha potuto saggiare la vettura dell’ultimo campionato vinto dal team tedesco. Anche se la Mercedes, stando al regolamento, avrebbe potuto fargli guidare in una vettura del 2022, più rappresentativa delle vetture attuali specie per il fatto che racchiuda in se i concetti del regolamento attuale per quanto concerne l’effetto suolo, il team principal Toto Wolff ha dichiarato che volevano che la sua prima esperienza avvenisse su una vettura più competitiva. E cosi, a quanto pare, è stato. 

Il giovane pilota che, ricordiamo, potrebbe essere una potenziale sostituzione per Lewis Hamilton il prossimo anno, ha completato 500 km nel suo primo test in una vettura di Formula 1 girando al Red Bull Ring (scelta singolare!), attendendo qualche giorno in più di quanto previsto a causa della forte neve caduta in quella zona questa settimana.

Il test di Antonelli è avvenuto su due giorni (il primo in condizioni di bagnato, il secondo in condizioni di asciutto ma molto freddo), in un momento di pausa di quasi due mesi tra le gare di F2. Il pilota italiano si trova al nono posto in classifica dopo sei gare, avendo ottenuto il suo miglior risultato in Australia con un quarto posto.

Il pilota ha espresso la sua gratitudine per l’esperienza e l’opportunità, sottolineando l’importanza del lavoro svolto in simulatore che gli è stato di grande aiuto durante le sessioni in pista. Certamente è stato il battesimo per quello che appare il destino naturale di un predestinato, un ragazzo che il prossimo agosto compirà 18 anni e che ha nel proprio futuro un assaggio della massima categoria automobilstica mondiale.

D’altra parte anche la Mercedes dovrà fare le sue valutazioni, ovvie, a seguito del fatto che Lewis Hamilton si vestirà di rosso l’anno prossimo. Oltre alla suggestiva ipotesi Antonelli (che andrebbe ad affiancare Russell formando una coppia giovanissima), comunque, a Stoccarda certamente staranno valutando anche il profilo di Carlos Sainz e – non è un segreto! – quello di Max Vestappen che appare non più cosi saldo in seno al team che lo ha reso uno dei più grandi della storia. Vedremo le scelte e le strategie future del team F1 di Daimler quali saranno. 

Francesco Svelto
Francesco Svelto
Non tifo e non simpatizzo squadre e piloti. Amo tutto ciò che è pure-racing a 4 ruote! Nota bene, ho scritto "pure-racing".

Ultimi articoli

3,745FollowersFollow
1,110SubscribersSubscribe
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com