F1 | Davide Brivio è il nuovo Racing Director di Alpine

Nella mattinata di oggi, è arrivata l’ufficialità dell’insediamento di Davide Brivio in qualità di Racing Director in Alpine F1 Team. Un altro italiano in un ruolo di altissimo prestigio nello scacchiere dei francesi.

E’ un fatto del tutto nuovo per la F1 vedere un manager della MotoGp debuttare nel circus iridato nella veste di Racing Director – un ruolo di assoluto prestigio. Davide Brivio risponderà direttamente all’amministratore di Alpine, Laurent Rossi.

Alpine A521 F1Questa nomina avviene durante il restauro gestionale del team francese, partendo dal cambio di nome da Renault in Alpine e dalla partenza improvvisa del ex Team Principal, Cyril Abiteboul.

Il passaggio di Davide Brivio dalla MotoGp alla Alpine F1 è stato programmato dal massimo manager della Renault, Luca de Meo, che lo aveva conosciuto quando il manager brianzolo era team-manager in Yamaha in Moto Gp.

La Fiat è stata main-sponsor della casa motociclistica giapponese dal 2002 al 2010, periodo in cui De Meo era responsabile marketing della casa automobilistica italiana. In quel periodo De Meo ha potuto notare le straordinarie doti manageriali di Davide Brivio, che lo hanno portato a reclutare il manager brianzolo per dirigere il team Alpine.

A questo punto è necessario puntualizzare un aspetto sugli italiani presenti nel grande circus: Davide Brivio, Stefano Domenicali, Luca De Meo, Mattia Binotto e Mario Isola sono cinque manager che stanno occupando posizioni di assoluto prestigio in F1, con grandissima determinazione, abnegazione e professionalità. Sono essi anche un valido esempio e punto di riferimento per i giovani che vogliono iniziare una carriera nel fantastico mondo del motorsport.

Ritornando al salto di Brivio in F1, vi sono diverse scuole di pensiero: c’è chi pensa che sia un azzardo, ovvero, una sfida impossibile debuttare nel circus iridato con un ruolo di primissimo ordine mentre c’è chi invece la vede in maniera positiva. Senz’altro Brivio è un personaggio molto determinato, pragmatico e dotato di tanta umiltà, un fattore molto importante e abbastanza raro oggigiorno.

La F1 da il benvenuto a Davide Brivio.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: