F1 | Fusaro: Senna, il veto alla Ferrari fu della FIAT

Piero Fusaro ripercorre la trattativa instaurata per portare Senna in Ferrari, che non si concretizzò a causa dei vertici Fiat, e in particolare di Gianni Agnelli. L’Avvocato, all’insaputa della trattativa che Fiorio stava portando avanti, ricevette Prost e lo confermò per il 1991, mettendo il veto, di fatto, sull’arrivo del brasiliano.

Read more