F1 | Le prime immagini della nuova Renault R.S.20

Parlare di presentazione è forse esagerato ma la Renault ha mostrato solo alcuni render che fanno intravedere la nuova vettura denominata R.S.20. 

| di @LuigiCalligari

Location suggestiva per la “presentazione” (da notare le virgolette) della nuova Renault R.S.20. Il tutto è avvenuto a Parigi, nella zona dei Campi Elisi, un posto iconico per la Francia e per tutti i francesi alla presenza di Alain Prost e dei vertici della Règie. La protagonista principale, però, non era presente e la vedremo soltanto in pista a Barcellona a partire da mercoledi prossimo.

Questa nuova monoposto dovrebbe (il condizionale è d’obbligo) rappresentare un nuovo inizio per la casa transalpina, desiderosa di recuperare le leadership tra le scuderie di centro gruppo, dopo un 2019 con pochi alti e tanti bassi.

Ci proveranno Daniel Ricciardo ed il nuovo arrivo Esteban Ocon; entrambi hanno una grande voglia di rivalsa. L’australiano vuole dimostrare di essere sempre quel pilota velocissimo che noi tutti abbiamo imparato a conoscere negli anni della Red Bull.

Il francese invece, vuole mettersi alle spalle la scorsa annata che lo ha visto terzo pilota Mercedes, senza avere mai una concreta possibilità di scendere in pista. Una situazione sicuramente frustrante.

Per la Renault poi, il poter schierare di nuovo un pilota francese, è sicuramente un motivo di grande orgoglio. All’evento di oggi erano presenti anche tutti i piloti della Renault Sport Accademy.

Passando alla vettura, dai pochi render postati dal team, si nota una livrea total black. Chissà se sarà utilizzata solo nei test o se rappresenta un vero e proprio cambio di rotta.

Certo, è un peccato che le immagini mostrate non facciano capire molti altri dettagli dell’auto. Questo potrebbe anche far pensare a dei ritardi nella costruzione o nel montaggio della vettura da parte del team.

Se così fosse, sarebbe un bel guaio per un team grande come la Renault, soprattutto perché siamo ad una settimana esatta dai primi test ufficiali.

Per scoprirlo, basterà attendere pochi giorni, e vedere come si comporterà la casa transalpina durante i primi test prestagionali che si terranno a Barcellona, dal 19 al 21 febbraio.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...