F1 | Sainz: probabile la conferma in Toro Rosso

Carlos Sainz potrebbe restare alla Toro Rosso un altro anno. Salgono le quotazioni per il debutto di Gasly. 

gasly-markoIl pilota spagnolo è uno dei pezzi pregiati di questo mercato piloti 2016, ma indiscrezioni dell’ultim’ora hanno avanzato la possibilità che Sainz possa restare alla Toro Rosso nel 2017. La testata in questione è Sky Sport F1, che ha lanciato un tweet molto chiaro: Sainz ha possibilità elevate di correre per il team di Faenza anche il prossimo anno, e dovrebbe essere affiancato da Pierre Gasly.

Il giovane pilota francese, attualmente in testa al campionato GP2, sembra essere il prossimo pilota sfornato dalla cantera Red Bull, dopo vari Vettel, Ricciardo, Sainz e Kvyat. Proprio il pilota russo è coinvolto nell’operazione: se la coppia Toro Rosso sarà questa, che ne sarà di Kvyat? Al momento della sua retrocessione dalla Red Bull alla Toro Rosso, avevamo avanzato l’ipotesi che potesse trovare un altro sedile per il 2017, ma per lui tutto sembra fermo.

Daniil-Kvyat-2013_3022663Kvyat sembra essere entrato in un vortice di disperazione – come è possibile dedurre dai suoi team radio rabbiosi – e come ha dichiarato lo stesso pilota russo, ha perso la passione per questo sport.

Helmut Marko ha ufficialmente smentito un’uscita di Kvyat dal programma Red Bull, ma se queste sono le premesse è difficile immaginare un futuro diverso. Ricordiamo però che siamo nel campo delle ipotesi, tutto può ancora succedere fino a quando non ci saranno annunci ufficiali. Anche perché lo stesso Sainz ha delle alternative, su tutte la Renault.
Il nome del pilota spagnolo è accostato a quello della Régié, e per lui sarebbe un ottimo partito. Avrebbe un trattamento di favore, in un top team che nei prossimi anni punta a vittorie e titoli mondiali. Sarebbe un ottimo trampolino verso traguardi importanti.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Marco Bottamini

Seguo la F1 dal 2000, GP di Suzuka... Da allora, il mio amore per la regina del motorsport è diventato indissolubile. Ogni domenica è un rito, un brivido, un'emozione, sull'onda della velocità.

Lascia un commento