F1 | Gp Cina: conferenza stampa piloti

BlCcUNvIIAAtwLwShanghai, 17 Aprile 2014- Il week-end del Gran Premio di Cina è iniziato con la consueta conferenza stampa piloti, a cui hanno partecipato tra tutti Fernando Alonso, che ha parlato del difficile momento della sua scuderia, il dominatore di questo inizio di campionato, Lewis Hamilton, e Daniel Ricciardo. Erano presenti inoltre i due piloti Sauber, Esteban Gutierrez e Adrian Sutil, e il messicano della Force India, Sergio Perez, fresco di podio in Bahrain.

Tanti i temi trattati in questa conferenza stampa, primo su tutti il difficile momento in casa Ferrari, su cui si è espresso lo spagnolo Fernando Alonso:“Ci sono state novità dal team, siamo qui per cercare di migliorare la situazione e diventare più competitivi, siamo qui per reagire. La situazione non è quella che volevamo, credo ci sia margine di miglioramento, dobbiamo potenziarci, è un percorso lungo ma anche il campionato è lungo. Per questa prima parte non saremo così competitivi, dobbiamo trarre il meglio e fare più punti possibili”. Il due volte campione del mondo, inoltre, ha parlato di come questo momento difficile abbia portato alle dimmissioni del Team Principal Stefano Domenicali: “Dobbiamo accettare la decisione di Stefano, non era più dell’umore di continuare e ha preso una decisione molto responsabile, non è mai facile fare un passo indietro, lo ha fatto nell’interesse della Ferrari. Non dobbiamo pensare che ora sia andato via lui e miglioreremo, ci vorrà tempo“.

Se dal viso dello spagnolo traspare tutta la frustrazione per il difficile momento in casa Ferrari, da quello invece di Lewis Hamilton traspare gioia ed esaltazione. L’inglese era ancora esaltato per la gran gara  del Bahrain:  “In Bahrain è stata una grande gara, come i duelli di kart, speriamo ce ne siano molte altre. Non capita molto spesso di correre così ma è molto entusiasmante, sono soddisfatto”. 

Anche dal volto di Daniel Ricciardo traspare delusione, per quanto avvenuto nella sentenza sul flowgate che ha portato alla conferma della squalifica al Gran Premio d’Australia: “Sono passato da un punto alto a uno basso, non mi aspettavo molto dall’appello, siamo qui adesso, devo recuperare terreno”. 

Di seguito le parole degli altri piloti:

Gutierrez (Sauber): “Le nostre prestazioni non sono al livello di quello che vorremmo, stiamo lavorando per arrivare dove miriamo a essere, speriamo di raggiungere presto i nostri obiettivi”.

Perez (Force India): “Grande gara per il team in Bahrain, siamo secondi nei costruttori, è una Shanghai_International_Circuit_2grande soddisfazione, stiamo sfruttando al meglio ogni possibilità che ci si presenta. Abbiamo un buon pacchetto. Vogliamo ripeterci”.

Sutil (Sauber): “Abbiamo fatto dei progressi nei test, al momento siamo lenti e non è piacevole, ma guardiamo avanti, miglioreremo, è solo una questione di tempo”. 


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

One thought on “F1 | Gp Cina: conferenza stampa piloti

Lascia un commento