F1 | Nurburgring: prove libere annullate causa maltempo

Il maltempo ha portato alla decisione di cancellare le prove libere del GP dell’Eifel al Nürburgring. Salta così anche il debutto in Formula 1 di Mick Schumacher e Callum Ilott, di cui non si esclude di sicuro un passaggio di categoria nel 2021.

A causa della forte pioggia che si è abbattuta sul Nürburgring, i piloti non sono potuti scendere in pista per svolgere le due sessioni di prove libere che avrebbero dovuto aprire il weekend del Gran Premio dell’Eifel. Dopo l’annullamento della prima manche si è aspettato fino alle ore 16:00 per far partire almeno le FP2, ma il maltempo purtroppo sembra non voler lasciar posto a condizioni migliori.

Il direttore di gara della FIA Michael Masi spiega la decisione di non dare il via alle prove di oggi:

Dal punto di vista della Federazione automobilistica mondiale, la sicurezza delle persone coinvolte, in particolare dei piloti, viene prima di tutto. Non è qui che vorremmo correre rischi. E’ impossibile prevedere come si comporterà il tempo al Nürburgring. È un po’ come in Austria all’inizio della stagione, quando avevamo una situazione simile. È semplicemente a causa della regione qui (dal meteo imprevedibile, n.d.r.)”.

Alla base di questa scelta c’è la sicurezza degli addetti ai lavori e dei piloti, soprattutto in caso di incidente. Infatti, l’ospedale più vicino al circuito dista circa 54 chilometri e con questo diluvio il trasporto in struttura nel giro di 20 minuti non può essere garantito.

Salta così anche la prima volta in Formula 1 di Mick Schumacher e Callum Ilott, che quest’oggi avrebbero dovuto prendere parte alla prima sessione di prove libere in mattinata. Una giornata sfortunata per i giovani piloti della Ferrari Driver Academy, specie per Mick che avrebbe potuto correre a casa propria. Ma l’appuntamento è solo rimandato, a data da destinarsi.

Sul futuro dei ragazzi che attualmente si contendono il titolo di campione in Formula 2 si sono espressi Vasseur e Steiner. Per Schumacher e Ilott la possibilità di approdare nella categoria regina il prossimo anno si è ormai concretizzata. Ecco cosa ha detto Steiner ai microfoni di Sky Sport questa mattina:

Ci sono parecchi piloti che stiamo considerando. Non dobbiamo pensare al prossimo anno, ma ai prossimi anni. Nel 2022 con il regolamento nuovo è fondamentale avere anche i piloti, ci stiamo ancora pensando. I piloti di FDA? Assolutamente sì, c’è possibilità per loro, ne abbiamo parlato con Mattia (Binotto, n.d.r.). Quando arriveremo a decidere ci siederemo e ne parleremo. Non abbiamo fretta, il mercato è abbastanza grande e i sedili son pochi: vogliamo decidere bene e non di fretta.

Anche Vasseur, team principal di Alfa Romeo, ha detto la sua su Mick Schumacher:

Mick è in testa al campionato di F2, è sulla lista. Prenderemo una decisione prima della fine di questa stagione.

I piloti non saranno scesi in pista, ma sicuramente si è cercato di fare più chiarezza tra i posti che potrebbero essere occupati in Formula 1 nel 2021.


Maria Iuliano

Classe 1996, capelli rossi come la Rossa, poliglotta e amante della Formula 1. Cresciuta con il mito di Schumacher, cerco di trasmettere la mia passione con le parole. "Ho sempre creduto che non ci si debba mai, mai arrendere, e continuare a lottare anche quando c'è una piccola, piccolissima chance". - Michael Schumacher

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: