F1 | Singapore: Hamilton e Verstappen i più veloci del venerdì

A Singapore il più veloce della seconda sessione di prove libere è stato Lewis Hamilton in 1.38.773. Subito dietro l’olandese della Red Bull, Max Verstappen a 184 millesimi della Mercedes. Più staccata l’altra w10 di Bottas, che era andato contro le barriere nella prima sessione. Faticano a tenere il passo i due Ferrari, terzo Vettel e sesto Leclerc ma gli aggiornamenti aerodinamici sembrano dare buone risposte.

di Chiara D’Agostino

La F1 fa tappa a Singapore per il primo dei tre appuntamenti asiatici ed il quindicesimo della stagione. Nel primo turno di prove libere era stato Max Verstappen il più veloce in 1.40.259. Poco dietro la Ferrari di Sebastian Vettel che col nuovo pacchetto aerodinamico si era messo a 167 millesimi dall’olandese, entrambi su gomma soft. A seguire la Mercedes di Hamilton che su gomma hard ed ha fatto registrare un buon 1.40.925.

La Ferrari si è presentata a Singapore con importanti aggiornamenti tecnici al muso, al fondo e all’ala posteriore che al momento sembrano dare buone risposte. Nella prima sessione non abbiamo potuto confrontare i dati del tedesco con quelli di Charles Leclerc per un guasto al cambio nel bel mezzo della prima sessione. Il monegasco, nel suo tentativo buono col nuovo assetto aerodinamico è rimasto piantato in quarta marcia e non ha potuto far altro che rientrare ai box ed accontentarsi del diciannovesimo tempo. La trasmissione del venerdì, lo ricordiamo, non è la stessa che verrà utilizzata in gara per cui la sua sostituzione non comporterà alcuna penalità.

A mezz’ora dal termine della prima sessione, Bottas è andato a muro in curva 19. All’uscita del tunnel ha perso il grip in fase di cambio di direzione forse per la difficoltà di mandare i temperatura le gomme gomme hard ed è andato ad impattare pesantemente contro le barriere. Nessuna conseguenza per il pilota ma i meccanici hanno dovuto lavorare duramente per rimettere a posto la W10 in tempo per la seconda sessione.

Questi i tempi della prima sessione scattata alle 10.30 italiane (16.30 locali)

La seconda sessione di oggi si è aperta subito con Hamilton a dettare il passo a parità di gomma (gialla) con gli altri top team. Con gomma soft invece i tempi si sono fatti decisamente più interessanti anche per Red Bull con Verstappen che si è piazzato alle spalle di Hamilton . I due Ferrari, che hanno dovuto prima svincolarsi dal traffico ed abortire un paio di tentativi, non sono riusciti a fare meglio della terza e sesta posizione. Vettel, che su questa pista ha vinto ben quattro volte, è stato il migliore dei due. Il tedesco ha fatto registrare un interessate 1.39.591 al quarto tentativo con gomma rossa.

A sottolineare il particolare feeling di Hamilton su questa pista – autore lo scorso anno di una pole straordinaria – è il distacco con Valtteri Bottas. A parità di gomma l‘inglese della Mercedes infatti ha dato più di un secondo al compagno di squadra.

La Mercedes devastante anche sul passo gara con Lewis Hamilton che ha effettuato diversi giri sull’1.45.00 senza mostrare particolare calo di rendimento con le soft. Molto interessante anche il passo gara di  Leclerc che a sorpresa sul finire della seconda sessione ha girato in 1.44.065, a parità di gomme e condizioni con Hamilton.

I tempi della seconda sessione di oggi:


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento