F1 | Dino Zoff a Pit Talk: "La penalità a Vettel è uno scandalo"
 

 


F1 | Dino Zoff a Pit Talk: “La penalità a Vettel è uno scandalo”

Ai microfoni di Pit Talk un mito dello sport Italiano, Dino Zoff. Con lui abbiamo commentato il fatto del GP del Canada, era giusta la penalità per Vettel?

Dino Zoff è un mito dello sport italiano. Campione del mondo con l’Italia del 1982, una carriera nella Juventus, una grande esperienza da allenatore e da dirigente sportivo. Grande uomo di sport e, cosa sconosciuta ai più, grande appassionato di automobilismo.

Data la sua esperienza di spicco nel mondo dello sport abbiamo deciso di invitarlo a Pit Talk chiacchierando con lui dei fatti del GP del Canada. Riguardo alla penalità inflitta a Vettel Zoff non ha dubbi:

“ Ridicolo, Ridicolo , Ridicolo. Mi dispiace per Vettel e la Ferrari. Non so se la commissione che ha deciso questo lo ha fatto all’unanimità o meno. E’ uno scandalo”

 

Il parere di Dino Zoff ricalca quello dell’opinione pubblica e dei tifosi Ferrari. E’ corretto fare un distinguo tra critica al regolamento e critica alla decisione, probabilmente Zoff come tutti vorrebbe vedere gare più spettacolari dove in questi corpo a corpo sia data più libertà ai piloti.

Da tifoso Zoff aggiunge e calca“ Pirro – ospite la settimana scorsa proprio ai nostri microfoni- tra i tre commissari poteva lasciare la commissione dopo questa decisione, “sarebbe stata una protesta forte anche da parte suaGranato da studio

Da calciatore ha mai subito un torto arbitrale di questa intensità?

“No magari qualcuno con qualche sceneggiata si è guadagnato un rigore però non cose cosi gravi. In un GP cosi combattuto importante e decisivo … Non è stato un fatto intenzionale, questo dovrebbe essere determinante .Altrimenti ad ogni sorpasso bisognerebbe dare 5 secondi di penalità”

Lei è d’accordo sul fatto che Vettel con questa prestazione si sia ritrovato?

“La Ferrari in 4 questi anni ha virato sempre al limite delle possibilità, in Mercedes con l’ibrido non hanno avuto avversari indovinando subito il motore con un gran telaio.”

Qui Zoff non risponde in maniera chiara ma lascia trasparire come oggettivamente le difficoltà di Vettel siano quelle di un pilota sempre al limite alla guida di un mezzo inferiore a quello in mano all’avversario.

Cosa manca alla Ferrari per vincere?                                

“La Ferrari si sta battendo, ieri ha dimostrato che si può battere”.

L’era ibrida ha avuto un solo padrone , la Mercedes in virtù di quelli che saranno i prossimi cambi regolamentari Zoff auspica che ;

“In questi 4 anni la Mercedes ha avuto strapotere, un pò più di battaglia con alte squadre sarebbe opportuna.”

Come lo vede il proseguimento del campionato? C’è ancora possibilità di vincere anche dopo 7 vittorie Mercedes?

“6 vittorie, quella di ieri non la ritengo tale. C’è da battagliare, le previsioni non sono rosee ma non per questo non bisogna combattere per tentare di invertire le cose.”

 


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alessandro Francese

Appassionato di sport, motori e Alfa Romeo ho sempre cercato di fare dei miei interessi un lavoro. Dalla tesi su Gianni Brera al mio impegno quotidiano in una concessionaria, almeno in parte, credo di esserci riuscito. Questo però è solo l'inizio! "Se una persona non ha più sogni, non ha più alcuna ragione di vivere." Cit. Ayrton Senna

Lascia un commento