domenica, Novembre 27, 2022

F1 | Abu Dhabi: Ferrari e Leclerc mantengono la seconda posizione nel mondiale

F1 - Ad Abu Dhabi una convincente Ferrari consolida il secondo posto costruttori e piloti. Stoico Leclerc, sempre più pronto a giocarsi il titolo nella stagione 2023.

La Ferrari non delude le aspettative e mantiene il secondo posto in entrambe le classifiche mondiali. Leclerc stoico dal primo all’ultimo giro, con una strategia tutto sommato corretta, visto il passo della F1-75 migliore rispetto a quanto visto nelle prove libere.

Abu Dhabi Ferrari
Carlos Sainz, Abu Dhabi 2022.

Charles Leclerc che in questo tortuoso 2022 ha avuto tanti problemi con la gestione gomma, nell’ultima gara della stagione esegue un magistrale “tyre management”, riuscendo a completare la gara su una sola sosta, rispetto a quanto fatto da Checo Perez. Una F1-75 sicuramente inferiore alla Red Bull, ma che è sembrata essere più gentile sulle gomme, punto debole sin dal Bahrain di questa monoposto.

Molto bene anche Sainz, che ha sopravanzato entrambe le Mercedes (Hamilton ritirato), consolidando il secondo posto costruttori, nonostante la ampia distanza dalla Red Bull, vincitrice per la quinta volta in assoluto.

Leclerc è sembrato tutto sommato soddisfatto per il suo secondo posto in classifica e, soprattutto, del record personale di 9 pole position in una sola stagione. Sicuramente il monegasco non si accontenterà di un secondo posto nella prossima stagione, viste le premesse di questo complicato 2022 per la Ferrari.

Leclerc è sicuramente cresciuto in questo 2022, ma gli manca ancora qualcosa per competere con Max Verstappen. Così come la Ferrari deve lavorare tanto, specialmente nella Gestione Sportiva e delle strategie, non solo nell’affidabilità. E chissà che qualche stravolgimento interno non cambi l’attitudine nel box della Ferrari, una volta per tutte.

Giuseppe Piccininni
Giuseppe Piccininni
Graduated Computer Science student. F1 JO. Articolist for F1sport.it Twitter: @MasterOfPeppe
3,669FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe