F1 | Baku: Ferrari lontana dal vertice e grandi difficoltà in gara

Gara caotica a Baku, Leclerc dalla pole position non riesce a tenere il passo dei top e finisce anche dietro ad Aston Martin e AlphaTauri. Tuttavia insieme a Sainz, ottavo, si ottengono punti importanti per la classifica costruttori.

 

La Ferrari sorride al sabato, ma storce il naso in questa domenica di F1. Charles Leclerc non riesce a sfruttare la pole position conquistata sabato, anche a causa di un passo gara inferiore della SF21.

La Ferrari sta progredendo nello sviluppo della monoposto, ma sembra ancora indietro rispetto a Red Bull e Mercedes sui long run. In difficoltà per l’intera gara a tenere il passo degli altri, ma nonostante tutto è una grande risposta rispetto alle prestazioni di inizio stagione, su una pista da assetto scarico e con caratteristiche diverse dal circuito di Monaco.

A Maranello guarderanno il bicchiere mezzo pieno, entrambe le monoposto davanti alla McLaren, diretta rivale nella classifica costruttori. Punti pesanti per il terzo posto in classifica generale, ma ancora un’occasione sciupata, partendo dalla prima piazza con una monoposto tutto sommato competitiva in qualifica.

La Ferrari non è nuova a occasioni mancate come questa, sono punti pesanti che una scuderia come la Ferrari non può lasciarsi sfuggire. Qualche errore tra Leclerc e Sainz, forse di valutazione, forse di assetto. Non hanno messo in pista la grinta e la furbizia che forse sarebbe servita per finire qualche piazza più avanti.

Per come si era messa la gara, le safety car e la bandiera rossa son servite alla Ferrari per recuperare posizioni importanti. Preoccupanti le prestazioni di AlphaTauri e Aston Martin, molto veloci in gara e finite davanti in classifica finale grazie ad un passo decisamente superiore a quello mostrato dalla Ferrari, che però non aveva un assetto scarico come quello delle scuderie citate.

La Ferrari deve guardarsi le spalle, se vorrà consolidare il terzo posto costruttori, evitando di sprecare occasioni come quelle degli ultimi due GP.