F1 | Vandone su novità Ferrari 2021 e polemica Salo

Ospite dell’ultima puntata di PitTalk, Fabiano Vandone. Con lui abbiamo chiacchierato sulla Ferrari 2021, sui suoi cambiamenti e sulla vicenda legata ai commenti sulla Ferrari di Mika Salo.

 

Il 10 marzo sarà presentata la nuova Ferrari di F1, si discute su quali potrebbero essere le novità. Sin qui, la stessa Ferrari, come nel video di presentazione della squadra è stata estremamente prudente nelle dichiarazioni. Si sà che bisogna migliorare e si sa che non si dovrà ripetere un anno difficile come il 2020.

2021 FERRARI TEAM LAUNCH – MARANELLO 26/02/2021
credit:

Il 2021 dovrà essere un anno di riscatto e preparazione. Di riscatto rispetto alla precedente stagione e di preparazione al 2022 ano in cui per dirla alla Turrini : “In Ferrari si giocano l’osso del collo”

A tal proposito, in relazione alle novità contingentate dal regolamento congelato Vandone dice:

“Troppo presto per dare valutazioni, non dobbiamo aspettarci stravolgimenti . C’è il limite dei due gettoni di sviluppo quindi al di la di alcune aree libre di sviluppo , le pance, la Ferrari ha deciso di investire tutto nel retrotreno progettato da Resta.  Si andrà a eliminare il cambio che torce, le sospensioni e i loro attacchi e poi avremo il muso che rimarrà quello largo”

La resistenza all’avanzamento è stato uno dei grandi problemi della Ferrari dello scorso anno, così come la cronica mancanza di cavalli del propulsore

 

“Il motore, come sappiamo sarà completamente riprogettato, sospensione posteriore rivista perché spariranno quelle torsioni e poi l’affinamento aerodinamico proprio perché le pance sono libere da sviluppo”

Negli ultimi giorni hanno fatto molto discutere le dichiarazioni di Mika Salo (ex pilota Ferrari in sostituzione di Schumacher nel 1999) poi ritrattate dallo stesso finlandese.

“Sono rimasto sorpreso da Salo. Se veramente si vuol punire non si toglie benzina, questa è roba da operazione anni 70/80.C’è l’elettronica e oggi se si vuol punire si usa quello. Al di là della banalità mi sorprende molto che un commissario federale faccia un’uscita di questa portata. Può essere imbarazzante, deve essere preso un provvedimento dalla FIA . Salo è un personaggio ufficiale e non ci si può aspettare un’ uscita di così basso profilo e non vera!”


Alessandro Francese

Appassionato di sport, motori e Alfa Romeo ho sempre cercato di fare dei miei interessi un lavoro. Dalla tesi su Gianni Brera al mio impegno quotidiano in una concessionaria, almeno in parte, credo di esserci riuscito. Questo però è solo l'inizio! "Se una persona non ha più sogni, non ha più alcuna ragione di vivere." Cit. Ayrton Senna

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: