F1 | Portimao: Red Bull ancora a podio, Verstappen surclassa Albon

Dopo 24 anni la F1 torna in Portogallo. A Portimao una solida Red Bull dimostra di essere il solito terzo incomodo con le Mercedes. Disastroso Albon, doppiato dal compagno di squadra.

La seconda metà del travagliato campionato di F1 2020 è ormai verso la fine.

La Red Bull dopo la scioccante notizia della separazione con i motori Honda e di quest’ultima dalla F1, continua a macinare risultati positivi.

La scuderia di Milton Keynes guadagna il terzo podio consecutivo grazie ad un superbo Max Verstappen, anche oggi protagonista di una prova da top driver.

Verstappen si piazza terzo in gara, con un passo gara a tratti simile a quello delle due Mercedes.

La Red Bull ha avuto qualche difficoltà nel corso del weekend specialmente con i tempi messi a segno con la gomma Soft.

Questi dati ambigui hanno spinto il muretto a montare la gomma Media sulla monoposto di Alex Albon nel corso della Q3, senza ottenere i risultati sperati.

Complice anche una strana evoluzione e involuzione della pista.

Albon indietro al compagno di squadra per l’intero weekend, mai su ritmi alti e addirittura doppiato dall’olandese, chiude la gara in dodicesima posizione.

Nonostante il primo podio stagionale guadagnato al Mugello, il thailandese rischia tantissimo il sedile, viste le notevoli prestazioni di Pierre Gasly in AlphaTauri.

La RB si assicura punti importanti per blindare il secondo posto costruttori e avere delle basi importanti per un futuro che ad oggi in F1 appare un’incognita agli occhi di tutti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: