F1 | Nurburgring: la Renault torna grande dopo nove anni

Il GP dell’Eifel al Nurburgring è ricco di ricorrenze, una di questa è il grande ritorno della Renault a podio dopo 9 anni di digiuno. Daniel Ricciardo ritorna dove gli spetta.

 

| a cura di Giuseppe Piccininni

 

Ci sono andati vicini tante volte nel corso di questa stagione di F1, ma oggi la Renault può finalmente festeggiare.

Daniel Ricciardo conclude l’Eifel GP al terzo posto, 2 anni dopo la sua ultima apparizione sul podio.

Una giornata da ricordare per la Renault e per l’australiano, entrambi in cerca di riscatto, tante volte performanti nel corso di questa stagione.

La fortuna aiuta gli audaci, visti i tanti problemi tecnici subiti dalle altre monoposto, hanno permesso una salita al podio meno rocambolesca per Ricciardo.

La Reanult come sempre ha dimostrato di poter dire la sua, continuando a crescere GP dopo GP.

Nel corso della gara Ricciardo non ha commesso alcun tipo di sbavatura, con un passo gara degno di tutto rispetto.

La strategia iniziale era quella di andare su 1 sosta, nonostante la minaccia di Sergio Perez alle spalle dell’ex Red Bull.

La Safety Car ha scombussolato i piani e ha fatto vedere quanto la RS20 sia in palla quando monta la gomma rossa.

Una dimostrazione di forza quella della Renault che anche in un circuito diverso dal solito si dimostra superiore alla Racing Point, diretta rivale per il quarto posto.

La poca esperienza su questo circuito non ha ostacolato nè il pilota, nè la squadra, che si è fatta trovare pronta a cogliere l’occasione.

Questo campionato di F1 si sta rivelando estremamente positivo per la scuderia francese, la quale si prepara all’arrivo di Fernando Alonso, crescendo sempre più.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: