venerdì, Settembre 30, 2022

F1 | Tavelli: “Neanche la Ferrari sa perché non è competitiva!”

Fabio Tavelli e la sua opinione sullo stato della Ferrari. Secondo il conduttore di Sky, forse neanche la Ferrari stessa è arrivata ancora a comprendere pienamente i perchè della sua mancata competitività. Ed accusa i regolamenti di non permettere alcun aggiustamento in conseguenza degli errori commessi in fase di progettazione. 

 

 

A Pit Talk è intervenuto Fabio Tavelli, conduttore di Race Anatomy. Uno degli argomenti di discussione non poteva non essere lo stato disastroso in cui versa la Ferrari e le cause che – secondo il simpatico presentatore – hanno portato ad una debacle sportiva forse quasi senza precedenti.

Fabio Tavelli commenta cosi la situazione Ferrari:

“Credo che ci siano motivazioni tecniche. Binotto ha detto una cosa che è rivelatrice: “Ferrari non ha punti di forza!”. Invece l’anno scorso li aveva. Quindi il combinato tra aerodinamica, motore e di tutte le componenti che fanno si che una macchina sia vincente o non vincente. Ecco, per la Ferrari purtroppo non solo non è vincente ma non è neanche competitiva. Il problema è questo.

Il perché forse nemmeno la Ferrari lo ha ancora compreso fino in fondo. Il problema vero è che la F1 si è data una serie di regole che impediscono di correggere gli errori. E’ evidente nel caso della Ferrari che la struttura tecnica ha commesso un errore e anche molto grave. E con queste premesse si è auto-condannata ad una stagione cosi.

Ultimi articoli

3,652FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe