F1 | La FIA penalizza la Racing Point

Le polemiche sulla regolarità della Racing Point vengono placate dalla FIA, la quale multa e penalizza la scuderia motorizzata Mercedes.

Le proteste condotte da Renault hanno avuto l’esito sperato.

Dopo le tante polemiche mosse a causa della dubbia regolarità della RP20, vista l’estrema somiglianza con la monoposto Mercedes 2019, arriva il responso.

La FIA detrae 15 punti alla scuderia emettendo una multa di 400.000€, accogliendo le proteste della Renault.

A quanto pare le analisi degli steward hanno evidenziato l’irregolarità dovuta a dei componenti della monoposto, che sembrano essere copiati dalla Mercedes 2019.

A Silverstone il verdetto finale ha decretato la Racing Point irregolare.

In particolar modo sotto l’occhio degli steward c’è stato l’impianto frenante della monoposto, che ha una spaventosa somiglianza con quello della Mercedes.

Entrambe le monoposto sono soggette a conitnue analisi e verifiche.

La perseveranza della Renault è stata premiata e la RP ne paga le conseguenze.

L’evidente somiglianza con la W10 è stata notata sin dai test a Barcellona.

I sospetti non sono mai stati placati e adesso è la FIA ad avere l’ultima parola.

Vedremo come si evolverà la vicenda, nel caso la Racing Point attuerà un ricorso.


Lascia un commento