F1 | Mercedes in Austria con nuova specifica di motore

Come preannunciato da alcune indiscrezioni delle settimane precedenti, Mercedes AMG Petronas F1 Team ha portato un motore aggiornato al Gran Premio d’Austria, week end di apertura della stagione 2020 pesantemente condizionata dalla pandemia del Covid-19.

A differenza di quanto accaduto per la Ferrari, dove una specifica aggiornata era stata prevista soltanto da alcune fonti giornalistiche, la nuova specifica di motore per la Mercedes è stata introdotta con lo scopo di migliorare l’affidabilità della power unit e, l’aggiornamento, sarà disponibile fin da subito anche per Racing Point e Williams, i team clienti della Stella a tre punte.

Mercedes ha infatti dovuto utilizzare due motori durante la prima settimana di test pre-stagionali, Valtteri Bottas ha avuto un problema elettrico, mentre la W11 di Lewis Hamilton si è ammutolita nel penultimo giorno dopo aver completato solo 14 giri. Stessi problemi sono stati riscontrati in Williams, facendo accendere a Brixworth più di un campanello di allarme.

Il Direttore Generale uscente di Mercedes AMG High Performance Powertrains, Andy Cowell, ha ammesso di aver dovuto affrontare alcuni piccoli problemi prima dei test, ma ha ribadito che tutto si sarebbe risolto prima dell’inizio della stagione regolare in Australia. La nuova specifica dovrebbe aver risolto i problemi inerenti al raffreddamento della power unit, anche se l’ultimo verdetto spetta alla pista, scenario decisamente poco favorevole al propulsore tedesco negli ultimi due anni. Fonti ufficiali dicono che non è previsto che l’aggiornamento porti alcun vantaggio in termini di prestazioni.


Fabrizio Bianchini

Da sempre appassionato di motorsport, specialmente del motorsport "old style" fatto di pazzia, romanticismo e odore di gomma bruciata.