F1 | Brasile: Alfa Romeo sugli scudi nel caos di Interlagos

Fine settimana da incorniciare per l’Alfa Romeo! Nel caos generale di Interlagos, le due vetture ne escono alla grande, conquistando il miglior risultato della stagione, con Raikkonen 4° e Giovinazzi 5°. 

Il weekend di gara per la scuderia era partito discretamente, con una buona qualifica di Raikkonen giunto fino al Q3 e un Giovinazzi tornato in palla dopo un paio di gare difficili. Entrambi, approfittando della penalità di Leclerc, scattano dalla griglia rispettivamente P8 e P12.

In gara il risultato è ancora migliore; alla partenza Giovinazzi riesce a superare due vetture ed entrare subito in zona punti, seguendo come un’ombra il compagno di squadra.

Menzione importante, questa volta anche per il team capace di gestire una strategia ottima per entrambi i piloti, basata su due soste: soft-medium-soft l’ordine per tutti e due; entrambi i pit effettuati a solo un giro di distanza l’uno dall’altro.

Negli ultimi 20 giri di gara succede di tutto. Escono due safety car, la prima per la rottura del motore di Bottas, che dura obbiettivamente troppo come periodo di neutralizzazione. La seconda per il clamoroso contatto tra le due Ferrari. Queste due situazioni hanno l’effetto di rimescolare completamente la classifica, ben definita fino a quel momento.

Grazie ad una condotta di gara eccellente, sia Raikkonen che Giovinazzi riescono a stare lontano dai guai e ad approfittare di tutti i ritiri per guadagnare posizioni.

Sul traguardo Kimi e Antonio transitano rispettivamente P5 e P6. Posizioni che nel dopo gara diventano P4 e P5 in seguito alla penalità inflitta ad Hamilton per il contatto con Albon. Un risultato bellissimo quanto insperato per l’Alfa Romeo.

Questo doppio piazzamento a punti ci voleva per il team, che nelle ultime gare stava vivendo un momento di grande difficoltà.

In classifica Kimi Raikkonen sale a 43 punti mentre Giovinazzi raggiunge quota 14. Nel mondiale costruttori l’Alfa è all’ottavo posto con 57 punti, a sole 10 lunghezze dalla Racing Point prima del gran finale di Abu Dhabi.

Per Antonio Giovinazzi si tratta del miglior risultato in carriera in F1, testimonianza che merita ampiamente la conferma per il 2020. Fa davvero piacere ammirare un Antonio così incisivo in gara, nella speranza che il prossimo anno vedremo più prestazioni del genere.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

One thought on “F1 | Brasile: Alfa Romeo sugli scudi nel caos di Interlagos

Lascia un commento