F1 | Ricciardo "conferma" Sebastian Vettel alla Ferrari
 

 


F1 | Ricciardo “conferma” Sebastian Vettel alla Ferrari

Daniel Ricciardo ha affermato che intende rispettare il suo contratto biennale con la Renault. L’australiano tra le altre cose ha smentito il suo eventuale passaggio in Ferrari in caso di un eventuale ritiro di Vettel. Il tutto conferma quanto detto da Binotto giorni fa sulla permanenza del tedesco alla Ferrari per il 2020.

Daniel Ricciardo mette le mani avanti in ottica 2020. Il pilota australiano ha rilasciato delle interessanti dichiarazioni al microfoni di Auto Week su quel che riguarda il suo futuro. L’ex Red Bull ha ribadito di voler rispettare il suo accordo biennale con la Renault (2019-2020), nonostante una clausola rescissoria in caso di una chiamata da parte di Mercedes e Ferrari.

Proprio Maranello è stata più volte indicata come prossima destinazione di Daniel, senza in realtà mai trovare fondamento in tali voci. E la conferma arriva nonché dal diretto interessato Daniel Ricciardo, con il pilota di Perth che ha affermato che il prossimo anno sarà impossibile vederlo vestito di rosso. Anche qualora Sebastian Vettel decidesse di appendere il casco al chiodo al termine della stagione.

” Io al posto di Vettel semmai dovesse lasciare la Ferrari? Ad essere sinceri, ho visto spesso articoli del genere negli ultimi tre o quattro anni consecutivi. Quindi non è nulla di nuovo per me. Ho il mio contratto solido fino alla fine del 2020, è stato un accordo per due anni. Quindi, se Seb se ne andasse via quest’anno, questa sarebbe la sua decisione, ma io non sarei coinvolto in questo. “

Le voci del pilota della Renault in pratica confermano quanto già detto qualche giorno fa da Mattia Binotto. Il team principali della Ferrari ha confermato l’attuale line-up Vettel & Leclerc anche per il 2020. Smentendo categoricamente le voci di un possibile ritiro dalla F1 del pilota tedesco della Ferrari.

Ad ogni modo le porte di Ricciardo verso Maranello non sono del tutto chiuse, se si guarda oltre il 2020. Il 2021 non solo rappresenterà una sorte di anno zero per la F1 in termini di regolamenti tecnici, ma anche per quel che riguarda il mercato piloti. Soprattuto quelli legati ai top-team.

E lì forse, ci potrebbe essere un grosso rimescolamento delle carte. Con clamorosi colpi di scena già pronti stando a quanto si narra dal paddock.

Vettel nel 2020 sarà in scadenza di contratto con la Ferrari, Hamilton con la Mercedes, Verstappen con la Red Bull, lo stesso Ricciardo con la Renault. Giusto per fare soltanto qualche esempio. Chissà cosa accadrà tra il 2020 ed il 2021. Intanto godiamoci questo weekend con il GP di Gran Bretagna a Silverstone. Con la pista inglese vicino ad un accordo con Liberty per mantenere il GP anche per i prossimi anni.

Alberto Murador


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

Lascia un commento