martedì, Settembre 27, 2022

F1 | Gp Ungheria: Ancora Hamilton in pole

Budapest, 27 luglio 2013 –  C’è il detto “chiodo schiaccia chiodo” e per battere un tempo stellare di Sebastian Vettel, ci voleva uno specialista del giro veloce, questo specialista è Lewis Hamilton. Il pilota inglese della Mercedes ha ottenuto una prestazione eccezionale soffiando nel finale una pole a Vettel che sembrava cosa fatta lasciando la prima guida della Red Bull senza parole.

vettel-hamilton-042613Le qualifiche iniziano nel Q1, con la clamorosa eliminazione per Paul Di Resta, davanti subito le Mercedes con Rosberg (che ha fatto un giro di lancio con gomme dure per poi rientrare subito) e Hamilton. Gli altri inseguono ma i distacchi sono minimi, sorprendente Maldonado sesto.  La Ferrari da subito da l’impressione di esserci nella lotta per le prime posizioni la Red Bull sembra non gradire temperature così elevate. I meccanici Mclaren riescono a riparare la Mp4\28 di Perez e il messicano per un soffio si qualifica. Si fermano in Q1: Chilton, Bianchi, Van Der Garde, Pic, Di Resta e Gutierrez.

Le Q2 vedono lo stratosferico tempo di Vettel con gomme usate che preserva, quindi, 2 treni di gomme nuove per la Q3, ma davanti ci sono ancora le Mercedes con Rosberg e Hamilton. Tutti gli altri, invece, devono ricorrere a un treno di gomme nuove per salvarsi. Brividi per Massa e Webber (che ha denunciato problemi al Kers via radio) che si salvano all’ultimo istante. Soddisfazione in Mclaren per il passaggio del turno di Perez mentre Button è fuori solo undicesimo (con problemi di sottosterzo), tra i top 10 ancora Ricciardo che lamenta problemi di aderenza con la Toro Rosso ma è sempre li.Non partecipano al Q3: Bottas, Maldonado, Vergne,Button, Hulkenberg e Sutil. 

Nel Q3 Vettel porta la tacca della pole più in alto, sfruttando a dovere le gomme nuove, gli altri arrancano e attendono il finale per tentare un attacco alla pole che pare già impossibile. Nessuno ci riesce e Vettel rimane in pole finchè non transita sul traguardo Hamilton che fa sua la 4° pole della stagione con un tempo stellare. Terzo è un ottimo Grosjean mentre le Ferrari partiranno con Alonso 5° e Massa 7°.Da segnalare il “No Time” di Webber e Perez che pensa alla gara “rodando” le gomme dure.

Ecco di seguito i tempi delle qualifiche del Gran Premio d’Ungheria:

Pos Driver Team Q1 Q2 Q3
1 Lewis Hamilton Mercedes 1:20.363 1:19.862 1:19.388
2 Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault 1:20.646 1:19.992 1:19.426
3 Romain Grosjean Lotus-Renault 1:20.447 1:20.101 1:19.595
4 Nico Rosberg Mercedes 1:20.350 1:19.778 1:19.720
5 Fernando Alonso Ferrari 1:20.652 1:20.183 1:19.791
6 Kimi Räikkönen Lotus-Renault 1:20.867 1:20.243 1:19.851
7 Felipe Massa Ferrari 1:21.004 1:20.460 1:19.929
8 Daniel Ricciardo STR-Ferrari 1:21.181 1:20.527 1:20.641
9 Sergio Perez McLaren-Mercedes 1:21.612 1:20.545 1:22.398
10 Mark Webber Red Bull Racing-Renault 1:21.264 1:20.503 No time
11 Adrian Sutil Force India-Mercedes 1:21.471 1:20.569  
12 Nico Hulkenberg Sauber-Ferrari 1:21.028 1:20.580  
13 Jenson Button McLaren-Mercedes 1:21.131 1:20.777  
14 Jean-Eric Vergne STR-Ferrari 1:21.345 1:21.029  
15 Pastor Maldonado Williams-Renault 1:20.816 1:21.133  
16 Valtteri Bottas Williams-Renault 1:21.135 1:21.219  
17 Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari 1:21.724    
18 Paul di Resta Force India-Mercedes 1:22.043    
19 Charles Pic Caterham-Renault 1:23.007    
20 Giedo van der Garde Caterham-Renault 1:23.333    
21 Jules Bianchi Marussia-Cosworth 1:23.787    
22 Max Chilton Marussia-Cosworth 1:23.997    
  Q1 107% Time   1:25.974    

 

Luca Sarpero
Luca Sarpero
28 anni di vita e 29 passati ad amare la Formula 1. Senza se e senza ma. Amante del web per passione, storico di F1 per vocazione.

Ultimi articoli

3,652FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe