F1 | Russia: Hamilton in pole con Verstappen al suo fianco

Conferma della Mercedes in qualifica al GP di Russia. Il secondo posto di Max Verstappen spezza l’ennesima doppietta tedesca. Ennesimo disastro Ferrari (Vettel P15 e Leclerc P11). Il Tedesco va a muro mentre il suo compagno di squadra non va oltre l’11^ posizione. 

Le qualifiche del GP di Russia confermano la supremazia Mercedes. Una prestazione contrastata solo dal secondo posto in griglia conquistato da un eccezionale Max Verstappen.

L’olandese con una prestazione superba impedisce, a circa 20 secondi dalla fine della Q3, l’ennesima doppietta sulla Griglia di partenza delle frecce d’argento con un incredibile 1.31.867 a 563 millesimi da Lewis Hamilton.

Non altrettanto convincente la prestazione del suo compagno di squadra Alex Albon che con un P10 sulla griglia evidenzia difficoltà di adattamento ad una vettura costruita comunque principalmente sullo stile di guida dell’olandese.

Ottima prestazione anche per la Renault che con il P5 di Ricciardo ed il P7 di Ocon .

La vettura anglo-francese, conferma infatti i miglioramenti mostrati già nelle prove libere del venerdi con il terzo posto di Ricciardo.

Ugualmente buona la prestazione per McLaren con entrambi i piloti nelle prime 10 posizioni (P6 per Sainz e P8 per Norris).

La vettura inglese evidenzia una crescita particolarmente evidente, dopo le prestazioni leggermente inferiori delle trasferte italiane.

Ennesimo disastro in casa Ferrari, che con Leclerc 11° e Vettel 15° non superano ancora una volta il limite della Q2.

Una vettura inguidabile impedisce qualsiasi possibilità di recupero ai due del cavallino, nonostante i piccoli aggiornamenti applicati ad una vettura che si conferma assolutamente insufficiente.

Il tedesco è stato protagonista a poco più di due minuti dalla fine di un testacoda (l’ennesimo !!) alla curva 2 del circuito, che lo ha condotto contro le barriere danneggiando inesorabilmente l’avantreno della sua SF1000.

 

Un incidente evitato per un soffio dal suo compagno di squadra Charles Leclerc che ha dovuto interrompere un ulteriore tentativo di miglioramento dei propri tempi.

L’uscita di pista di Vettel ha determinato l’interruzione del Q2, rischiando di lasciare fuori dalle prime posizioni anche Lewis Hamilton, bloccato dalla bandiera rossa esposta dalla direzione di gara.

Ottima posizione anche per un ritrovato Sergio Perez 4° in griglia.

Il Messicano ha sfruttato al meglio le caratteristiche della sua vettura, contrariamente a quanto evidenziato dal compagno di squadra Lance Stroll solo 13°.

Menzione anche per Pierre Gasly che con un 9° posto di tutto rispetto, surclassa il compagno di squadra Kvyat 12°.

Questi i tempi in pista della qualifica in Russia:

https://twitter.com/F1/status/1309844297504694272