F1 | Stroll riporta l’Aston Martin in F1

Aston Martin tornerà in F1 a partire dal 2021. Lawrence Stroll ha raggiunto la quota necessaria per avviare la squadra, che prenderà il posto della Racing Point.

Alla fine è arrivata anche l’ufficialità. La Racing Point non esisterà più a partire dalla prossima stagione. Il suo proprietario, Stroll, ha completato l’acquisizione dell’Aston Martin.

L’operazione di acquisizione da parte del consorzio di Stroll è stata quantificata in 182 milioni di dollari. Questa cifra ha permesso alla cordata di assumere il 20% delle quote aziendali.

Nonostante tutto il mondo stia combattendo contro il coronavirus, le trattative sono continuate e si è arrivati alla conclusione definitiva. La scuderia inglese correrà con il nome del marchio di James Bond e avrà anche la missione di riportare Aston Martin ai fasti di un tempo dopo un periodo di grave crisi economica. Il magnate canadese coordinerà l’azienda, non solo per la produzione di auto di serie ma anche per i prototipi da corsa.

L’ingresso di nuovi costruttori in F1 non può che giovare all’immagine dello sport e anche alle sue finanze. La F1, prima della crisi del 2008, aveva al suo interno molte società automobilistiche che rendevano la competizione molto interessante anche dal punto di vista tecnico, cosa che oggi un pò manca.

Squadre come la Racing Point stessa hanno preferito trarre profonda ispirazione dalla Mercedes W11 e adottare quindi una strategia che probabilmente premierà sul piano delle prestazioni in pista. Nei test, prima che esplodesse la pandemia, la monoposto rosa sembrava molto a suo agio in pista. Sia Perez che Stroll si sono dichiarati molto soddisfatti del lavoro in fabbrica durante l’inverno.

L’Aston Martin torna quindi in F1, dopo due stagioni come team ufficiale nel 1959 e nel 1960. Dal 2018 firma un accordo per essere il title sponsor della Red Bull. Ovviamente con l’ingresso in Formula 1 l’impresa inglese non sarà più in partnership con la scuderia di Horner.

Non sappiamo quando ripartirà la stagione, adesso abbiamo però una certezza in più: nel 2021 in griglia ci sarà l’Aston Martin.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

Tommaso Magrini

Editore di F1Sport.it Studente in Operatore Giuridico d'Impresa presso l'Università degli Studi dell'Aquila. Mail: tommasomagrini@f1sport.it

2 thoughts on “F1 | Stroll riporta l’Aston Martin in F1

Comments are closed.