F1 | GP USA: analisi passo gara

Nelle libere del venerdi del GP degli USA, Nico Rosberg fa segnare il miglior tempo davanti a Ricciardo e Hamilton. Vettel quarto, Raikkonen decimo. 

ricciardo-usa-2016Cambia lo stato, cambia il circuito, ma la musica è sempre quella. Anche in terra americana, la Mercedes guida lo schieramento, con Rosberg che si impone su tutti gli altri piloti. Al secondo posto della classifica troviamo Daniel Ricciardo, che con un ottimo giro mette le ruote della sua Red Bull davanti a Lewis Hamilton, solo terzo. Al quarto posto troviamo Sebastian Vettel con la prima Ferrari, molto staccato da Rosberg, davanti a Max Verstappen, un po’ appannato rispetto al compagno di squadra. La seconda Ferrari, quella di Kimi Raikkonen, la troviamo solo al decimo posto, a causa di un errore del finlandese durante il suo giro veloce.

Nelle simulazioni di gara, la Mercedes ha confermato la sua supremazia. Rosberg, in particolare, ha fatto segnare tempi sull’ 1’42” basso con le soft, mentre Red Bull e Ferrari sulle stesse coperture non sono scese oltre l’1’43”. Tra gli altri team, spicca la Toro Rosso con Daniil Kvyat soprattutto, che ha fatto segnare alcuni tempi sull’ 1’43” con le soft, cosa incredibile se pensiamo al divario prestazionale tra le power unit 2015 e quella 2015 che monta il team di Faenza. Insieme alla Toro Rosso troviamo la Force India, sempre competitive, e una McLaren che sembra aver in parte superato le difficoltà riscontrate in Giappone.

La classifica della prima sessione di prove libere : 
POS
PILOTA
TEAM
TEMPO GAP GIRI
1 Lewis Hamilton Mercedes 1m37.428s 25
2 Nico Rosberg Mercedes 1m37.743s 0.315s 27
3 Max Verstappen Red Bull/Renault 1m39.379s 1.951s 28
4 Kimi Raikkonen Ferrari 1m39.407s 1.979s 21
5 Nico Hulkenberg Force India/Mercedes 1m39.712s 2.284s 27
6 Valtteri Bottas Williams/Mercedes 1m39.776s 2.348s 30
7 Daniel Ricciardo Red Bull/Renault 1m39.963s 2.535s 26
8 Sebastian Vettel Ferrari 1m39.988s 2.560s 15
9 Daniil Kvyat Toro Rosso/Ferrari 1m40.131s 2.703s 16
10 Carlos Sainz Toro Rosso/Ferrari 1m40.140s 2.712s 26
11 Felipe Massa Williams/Mercedes 1m40.191s 2.763s 27
12 Felipe Nasr Sauber/Ferrari 1m40.287s 2.859s 16
13 Fernando Alonso McLaren/Honda 1m40.362s 2.934s 26
14 Romain Grosjean Haas/Ferrari 1m40.826s 3.398s 15
15 Esteban Gutierrez Haas/Ferrari 1m40.970s 3.542s 15
16 Marcus Ericsson Sauber/Ferrari 1m41.170s 3.742s 17
17 Alfonso Celis Force India/Mercedes 1m41.422s 3.994s 27
18 Jenson Button McLaren/Honda 1m41.663s 4.235s 21
19 Kevin Magnussen Renault 1m41.942s 4.514s 22
20 Jordan King Manor/Mercedes 1m42.012s 4.584s 29
21 Jolyon Palmer Renault 1m42.332s 4.904s 31
22 Esteban Ocon Manor/Mercedes 1m43.874s 6.446s 27
 La classifica della seconda sessione di prove libere : 
POS
PILOTA
TEAM TEMPO GAP GIRI
1 Nico Rosberg Mercedes 1m37.358s 33
2 Daniel Ricciardo Red Bull/Renault 1m37.552s 0.194s 33
3 Lewis Hamilton Mercedes 1m37.649s 0.291s 32
4 Sebastian Vettel Ferrari 1m38.178s 0.820s 35
5 Max Verstappen Red Bull/Renault 1m38.258s 0.900s 27
6 Nico Hulkenberg Force India/Mercedes 1m38.508s 1.150s 32
7 Sergio Perez Force India/Mercedes 1m38.568s 1.210s 31
8 Jenson Button McLaren/Honda 1m38.713s 1.355s 29
9 Fernando Alonso McLaren/Honda 1m38.801s 1.443s 30
10 Kimi Raikkonen Ferrari 1m38.865s 1.507s 31
11 Carlos Sainz Toro Rosso/Ferrari 1m38.971s 1.613s 31
12 Kevin Magnussen Renault 1m39.159s 1.801s 23
13 Felipe Nasr Sauber/Ferrari 1m39.189s 1.831s 28
14 Valtteri Bottas Williams/Mercedes 1m39.197s 1.839s 34
15 Daniil Kvyat Toro Rosso/Ferrari 1m39.202s 1.844s 36
16 Felipe Massa Williams/Mercedes 1m39.281s 1.923s 30
17 Jolyon Palmer Renault 1m39.455s 2.097s 34
18 Romain Grosjean Haas/Ferrari 1m39.554s 2.196s 24
19 Esteban Ocon Manor/Mercedes 1m40.086s 2.728s 27
20 Esteban Gutierrez Haas/Ferrari 1m40.114s 2.756s 26
21 Marcus Ericsson Sauber/Ferrari 1m40.219s 2.861s 28
22 Pascal Wehrlein Manor/Mercedes 1m41.131s 3.773s 31


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Marco Bottamini

Seguo la F1 dal 2000, GP di Suzuka... Da allora, il mio amore per la regina del motorsport è diventato indissolubile. Ogni domenica è un rito, un brivido, un'emozione, sull'onda della velocità.

Lascia un commento