F1 | Charlie Whiting: “Le nuove F1 saranno un po’ brutte e strane”

19 gennaio 2014 – Gli appassionati attendono con ansia le prime presentazioni delle nuove monoposto di F1 per vedere il loro aspetto, dopo il cambio regolamentare deciso per la prossima stagione orami vicina. Molte le voci di possibili forme stravaganti a cominciare dal musetto a formichiere e innovazioni al retrotreno, a confermare che qualcosa di nuovo effettivamente lo vedremo è stato Charlie Whiting.

Motor Racing - Formula One World Championship - Hungarian Grand Prix - Race Day - Budapest, Hungary“Non posso rivelare molto, è ovvio, ma abbiamo visto un sacco di soluzioni strane rispetto alle precedenti. Ogni team sta facendo del suo meglio per superare lo svantaggio aerodinamico che ne deriva e così stanno venendo fuori idee diverse. Penso che si vedranno delle cose interessanti che molti giudicheranno un po’ brutte e strane, ma sono sicuro che ci abitueremo”.

“Vogliono avere sotto al muso quanta più aria pulita possibile, ma con i musi bassi, suppongo che ci  sia una interferenza aerodinamica tra l’ala anteriore e la nuova altezza del muso. Quindi stanno facendo del loro meglio per venirne a capo restando nel rispetto delle regole”.

Poi ha voluto rassicurare tutti coloro che sono preoccupati riguardo il consumo di carburante: “Oggi la gestione del carburante è molto più sofisticata come sappiamo, e sapranno con precisione fin dall’inizio come sono messi e quello che devono fare per assicurarsi di non restare senza”.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento