F1 | Sauber-Renault dal 2022? Molto dipenderà dal motore Ferrari

Sauber motorizzata Renault dal 2022. Questa è l’indiscrezione lanciata dal sito F1i.com. Il team elvetico potrebbe decidere di lasciare la power-unit Ferrari a fine 2021, e legarsi al costruttore francese.  La scelta dipenderà molto dalla competitività della power-unit di Maranello nel corso di questa stagione. 

Il mondiale di F1 (salvo imprevisti) inizierà in Bahrain il 28 marzo, con solo tre giorni di test a disposizione per le varie scuderie. Ma al tempo stesso i team stanno già pensando al 2022, anno in cui entrerà in vigore il nuovo regolamento tecnico. In pratica da qui ai prossimi mesi saranno prese delle decisioni molto importanti, soprattutto dal punto di vista tecnico.

Ed a proposito di decisioni importanti, la Sauber potrebbe essere spinta dalla power-unit Renault a partire dal 2022. Il team italo-svizzero è chiamato a cancellare un 2020 deludente, con solamente otto punti conquistati nel corso dell’ultima stagione.

La scarsa competitività della power-unit Ferrari nel corso del 2020 non ha di certo aiutato nelle performance il team diretto da Vasseur. Anche se in più di qualche occasione (in modo clamoroso), la Sauber con lo stesso motore è riuscita a stare davanti alla Ferrari.

Il propulsore di Maranello che spinge la monoposto italo-svizzera dovrà dare quelle risposte che gli uomini di Hinwil si aspettano giustamente. Una ritrovata competitività della power-unit Ferrari è chiaro che getterebbe le basi per il proseguo della collaborazione tecnica tra la casa di Maranello e la Sauber. In caso contrario, il team elvetico potrebbe decidere di passare ai motori Renault dal 2022.

La Renault da quest’anno in F1 fornirà solo la scuderia interna (Alpine), dato che la McLaren è passata alla power-unit Mercedes. Dunque in ottica 2022 la casa francese potrebbe tornare ad avere un team cliente a cui fornire la propria power-unit. Come sottolineato dalla testata F1i.com l’accordo tra Renault e Sauber potrebbe essere pluriennale. In pratica la scuderia svizzera diventerebbe una sorte di team satellite per la casa transalpina.

Il fatto che il main sponsor Alfa Romeo abbia rinnovato per un solo anno il contratto con il team svizzero lascia pensare che la compagine svizzera possa concludere l’accordo con la Ferrari per la fornitura dei motori al termine del 2021.

Ad ogni modo la decisione che prenderà Vasseur dipenderà da quanto competitivo sarà il propulsore di Maranello quest’anno. I primi GP della stagione saranno determinanti per l’eventuale proseguo della partnership  tra la Sauber e la Ferrari.

Alberto Murador


Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: