giovedì, Agosto 18, 2022

F1 Imola si candida per ospitare il Gp d’Italia

15 giugno 2015 – Nel susseguirsi di voci che danno Monza e la Formula 1 sempre più lontane, arriva la notizia che una rappresentanza vicina al Circuito di Imola ha incontrato oggi Bernie Ecclestone.

E’ la notizia che i nostalgici aspettavano da tempo: Imola si candida ad ospitare il Gran Premio d’Italia, qualora Monza venisse silurata dal calendario di Formula 1. Nella giornata di oggi, il Sindaco di Imola Daniele Manca, il presidente di Formula Imola Umberto Selvatico Estense e la massima rappresentanza della CON.AMI (Consorzio Azienda Intercomunale di Imola) Stefano Manara, hanno avuto un colloquio con Bernie Ecclestone, nella quale si è discusso del futuro del Gran Premio d’Italia e di una possibile candidatura di Imola come circuito ospitante dell’evento.

Imola si prodiga, quindi, come sostituta di Monza, ma sopratutto si adopera per mantenere la Formula 1 sul suolo italiano ed evitare un clamoroso “Arrivederci” come già successo in Francia e Germania. I tre rappresentanti di Imola hanno non solo discusso di un’eventuale Gran Premio d’Italia ad Imola, ma anche dato massima disponibilità in un’eventuale alternarsi con diversi circuito nazionali tra cui Monza, appunto, ed eventualmente il Mugello, a partire dal 2017. Questa ipotesi sarebbe la più appetibile per gli organizzatori sia di Imola che di Monza, in quanto permetterebbe una equa divisione della quota che va versata nelle casse della Formula 1 per ospitare un Gran Premio iridato. Imola tentò un rientro nel calendario di Formula 1 già qualche stagione fa quando fece ridisegnare tutto il paddock da Herman Tilke, contando sui buoni rapporti che legano l’architetto austriaco a Berni Ecclestone. Questo tentativo, però, cadde nel vuoto.

Imola manca dalla Formula 1 dal 2006 e ha già ospitato nel 1980 il Gran Premio d’Italia. Dall’estero arriva un grande consenso ad un suo eventuale ritorno e ciò, speriamo, possa essere usato da Bernie Ecclestone per risollevare una popolarità della Formula 1 in caduta libera.


Luca Sarpero
Luca Sarpero
28 anni di vita e 29 passati ad amare la Formula 1. Senza se e senza ma. Amante del web per passione, storico di F1 per vocazione.
- Advertisment -
Google search engine

Ultimi articoli