F1 | Kubica e Russell, la strana coppia Williams
 

 


F1 | Kubica e Russell, la strana coppia Williams

La Williams darà una chance a Robert Kubica e al debuttante George Russell. Come sarà il loro rapporto e cosa potranno fare per smuovere la gloriosa scuderia inglese dai bassi fondi della classifica?

di Giulio Scaccia

Robert Kubica, ritorna, dopo più di otto anni dal famigerato incidente. Dovrà confrontarsi con un giovane rampante, George Russell, vincitore prima della GP3 Series nel 2017 e quest’anno della Formula 2. Di lui si dice un gran bene.

L’arrivo di Robert ha mosso gli sponsor e, proprio in queste ore, Claire Williams, come riportato da motorsport.com, ha rilasciato alcune dichiarazioni. Archiviato un disastroso 2018, con una vettura sbagliata, ecco i suoi pensieri riguardo alla stagione prossima:

Come ho detto ripetutamente, non puoi passare da decimo a quinto senza eliminare le cose che sono andate storte nella tua organizzazione. E noi siamo nel lento processo di risoluzione di tutti questi problemi. Abbiamo 650 persone nel nostro team, ma penso che abbiamo ancora delle risorse limitate se guardo ai problemi che dobbiamo risolvere. Non possiamo fare tutto in un colpo solo. Quindi dobbiamo tenere basse le nostre aspettative su ciò che possiamo ottenere nel 2019, pesando tutto con le risorse che abbiamo a disposizione.

Claire Williams certo non può sbottonarsi e sappiamo quanto conti la vettura nella Formula 1 di oggi. Certo è che la presenza di due talenti, con storie ed età diverse può far sperare.

In questi giorni ha parlato Russell riguardo il suo rapporto con Kubica:

Sono felice di stare al suo fianco: nessuno ha dubbi sul suo talento e sulle sue motivazioni in più con la sua esperienza può dare tantissimo al team. Fuori dalla pista è una persona fantastica, ho sempre sognato di avere un compagno di squadra come lui. L’obiettivo per il 2019 è chiaro: tornare in zona punti e stare al vertice della media classifica. Dobbiamo riportare la Williams dove merita di stare.

Kubica per ora non parla. Osservatori attenti come Giorgio Terruzzi sostengono che sarebbe bellissimo vederlo davanti a Russell. E questo dimostra sia l’affetto che gli appassionati e gli addetti ai lavori provano per Kubica, sia la stima per Russell.

Il possibile rilancio Williams e la sfida in famiglia sarà un motivo della stagione 2019.



1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

Giulio Scaccia

Giornalista ed appassionato, seguo la Formula 1 dal 1978. Da Gilles Villeneuve a Michael Schumacher, sempre la Ferrari nel cuore.

Lascia un commento