GP Germania ad Hockenheim: anteprima ed orari tv su Sky e TV8
 

 


GP Germania ad Hockenheim: anteprima ed orari tv su Sky e TV8

Torna il Gran Premio di Germania dopo un anno di assenza sulla storica pista di Hockenheim, rivista ormani da molto tempo rispetto al velocissimo lay out originale.

di Giulio Scaccia

Dopo un anno di assenza, questo storico tracciato ritorna in calendario: del vecchio ring è rimasto poco: nel 2002 il tracciato fu completamente modificato, con la parte di alta velocità drasticamente accorciata, furono costruite nuove tribune e alcune curve a stretto raggio per creare maggiori possibilità di sorpasso per le monoposto.

Hockenheim richiede un compromesso: saranno fondamentali le power unit ma anche occorrerà trovare la deportanza per avere velocità nelle curve ad alta percorrenza. Il luogo ideale per i sorpassi è la curva numero 6, che i piloti affrontano a 75 km/h dopo una brusca decelerazione di quasi 6G.

Nel 2016 ha trionfato Lewis Hamilton e la Mercedes vuole ben figurare per accorciare o risuperare in classifica Vettel e la Ferrari. Vettel e la Rossa vogliono anche loro vincere, su una pista che sulla carta sembrerebbe più favorevole alla Ferrari.

La Pirelli qui porterà un salto di mescola, che dovrebbe rendere più interessanti le strategie e le opzioni in corsa. Avremo le mescole Ultrasoft, Soft e Medium.

Ecco le parole di Mario Isola in vista del Gran Premio di Germania:

Questa gara rappresenta abbastanza un’incognita, dato che dal 2016 a oggi sono cambiati molti fattori, tra cui le monoposto, l’intera gamma e le dimensioni dei pneumatici. Invece il circuito di Hockenheim è rimasto praticamente uguale rispetto a due anni fa. Per questa gara, proprio come in Cina, la nomination presenta un ‘salto’ di mescola, in modo da avere un divario equo fra le prestazioni delle tre mescole nominate. Anche grazie a questo fattore, a Shanghai abbiamo assistito ad un gran premio davvero interessante anche dal punto di vista della strategia e speriamo che questo possa ripetersi anche in Germania. Le prove libere saranno particolarmente significative per i Team che dovranno familiarizzare nuovamente con questo tracciato e capire come utilizzare al meglio i pneumatici.

La sfida in Germania si giocherà su 67 giri,della lunghezza di4,547 km. Il record della pista, 1’13″780, è stato colto nel 2004 da Kimi Raikkonen, su McLaren MP4-19.

Ecco gli orari del weekend in Germania:

Venerdì 20 luglio:
Prove libere 1: 11.00-12:30 – diretta su Sky SportF1 HD
Prove libere 2: 15.00-16:30 – diretta su Sky SportF1 HD

Sabato 21 luglio:
Prove libere 3: 12:00-13:00 – diretta su Sky SportF1 HD
Qualifiche: 15:00-16:00 – diretta su Sky SportF1 HD
21:00 – Differita su TV8

Domenica 22 luglio:
Gran Premio: ore 15:10 – diretta su Sky SportF1 HD
ore 21:00 – Differita su TV8


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Giulio Scaccia

Giornalista ed appassionato, seguo la Formula 1 dal 1978. Da Gilles Villeneuve a Michael Schumacher, sempre la Ferrari nel cuore.

Lascia un commento