F1 | "33 days", il nuovo film documentario sulla F1
 

 


F1 | “33 days”, il nuovo film documentario sulla F1

14 maggio 2014 – Un nuovo film documentario sulla F1 è in procinto di essere girato. Vediamone i primi dettagli.


Ebbene si, un altro film sulla F1. Dopo il documentario su Senna e il grandissimo ‘Rush‘ di Ron Howard, la F1 è di nuovo protagonista nel nuovo film chiamato “33 Days – Born to be wild”. La relativa traduzione in lingua italiana non è ancora stata rivelata.

Ancora Niki Lauda protagonista di questo nuovo film. A differenza di Rush, però, la nuova pellicola non verterà sulla rivalità con James Hunt, che ha esaltato i tifosi di tutto il mondo nel 1976, bensì sul tema della sicurezza.

Come da titolo, il film si calerà su quei 33, interminabili, giorni che hanno separato il pilota austriaco della Ferrari dall’incidente fino al suo ritorno in pista. Ma l’incidente di Lauda non sarà l’unico topic. Con riprese inedite e interviste esclusive, infatti, nella pellicola appariranno anche Jackie Stewart, David Coulthard, Marc Webber, Lewis Hamilton, Nico Rosberg, Hans-Joachim Stuck, Jochen Mass, Daniele Audetto, Bernd Mayländer, e molti altri. 

Infine ci sarà un focus sul notevole incremento di sicurezza che il mondo della F1 ha acquisito dai i primi anni 90 fino ad oggi. Anche gli episodi di Senna e Ratzenberger, commemorati pochi giorni fa in occasione del ventennale, saranno citati ed esaminati. 

Il film sarà mostrato per la prima volta al Festival de Cannes, il 18 maggio. Da definire la data di debutto nei cinema italiani.

Il trailer di “33 days – Born to be wild”.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Francesco Svelto

Non un tifoso della F1... ma un appassionato di tutto ciò che è pure-racing a 4 ruote! Nota bene, ho scritto "pure-racing".

Lascia un commento