F1 | Montezemolo parla delle recenti scelte operate in Ferrari

14 Maggio 2014 – Il Presidente della Ferrari Luca Cordero di Montezemolo ha detto che l’unica persona considerata per il ruolo di team principal dopo le dimissioni di Domenicali, non poteva che essere Marco Mattiacci. Egli ha voluto poi esprimere il suo rammarico sul difficile inizio di stagione.

Subentrato al posto di Stefano Domenicali da poco più di un mese come team principal, Marco Mattiacci è senz’altro stata la scelta migliore e più logica che poteva fare Ferrari secondo Montezemolo, affermando pure che è stato lui stesso a volerlo fortemente all’interno del team.

Mattiacci è stato il capo della divisione nord-americana Ferrari quindi conosce molto bene l’ambiente del gruppo Fiat, ha voluto aggiungere Montezemolo.

GP SPAGNA F1/2014“Subito ho guardato all’interno dell’azienda se poteva esserci qualcuno all’altezza di tale ruolo nel sostituire Domenicali, e per quello che ha fatto in America, Cina e Giappone ho considerato Mattiacci come scelta migliore da fare. Ci sono state diverse alternative da valutare però il tempo per decidere è stato breve, quindi non abbiamo esitato a scegliere Marco Mattiacci.” Ha dichiarato Montezemolo.

“Sto facendo esattamente come nel 1992 quando in Ferrari arrivò Jean Todt come team manager. Per i primi mesi gli sono stato molto vicino perchè non aveva ancora esperienza in F1, ora cerco di fare la stessa cosa con Mattiacci.”  Ha poi aggiunto Montezemolo.

Lo stesso Montezemolo ha poi detto che è escluso un possibile ritorno di Ross Brawn, affermando che l’incontro della settimana scorsa avvenuto a Maranello è stato puramente un incontro amichevole.

“Negli ultimi giorni ho letto sui giornali che stavano assumendo all’interno del team un certo Ross Brawn, ma tra una visita in amicizia ed una visita di lavoro c’è una grossa differenza.” Ha detto scherzando il Presidente Ferrari.

Ovviamente Montezemolo ha voluto parlare di questo inizio difficile di stagione, dove in cinque gare la scuderia di Maranello ha conquistato solamente un podio.

“Non sono affatto contento di come è iniziata la stagione della Ferrari, certamente non mi aspettavo una così scarsa competitività della vettura. Dobbiamo capire quali sono le aree in cui lavorare per recuperare prima possibile terreno nei confronti dei nostri diretti rivali. Ferrari ha sempre dimostrato di essere una scuderia che non molla mai perchè all’interno ha delle persone fantastiche che ci lavorano sia in pista che in fabbrica, che danno sempre il massimo per consentire alla squadra di essere sempre al top”. Ha dichiarato Luca di Montezemolo.

In questi 2 giorni di test sul circuito del Montmelò la Ferrari proverà diverse soluzioni per cercare di ritrovare competitività per il prossimo gp di Monaco, in attesa del gp del Canada dove dovrebbe debuttare una versione B della F14-T.

Nel frattempo James Ellison sta lavorando intensamente sul progetto della vettura 2015, ricordiamo che Ellison è arrivato a Maranello a fine estate dell’anno scorso quindi non ha avuto modo più di tanto di poter intervenire sul progetto 2014, dato che era stato già realizzato.

 


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

Lascia un commento