F1 | Qatar: Alonso ritorna sul podio dopo ben 7 anni!

In Qatar Alonso ha regalato grandi emozioni in pista, tornando sul podio a distanza di ben 7 anni. Una prova superba quella del pilota Alpine, dimostrando che in F1 il talento non ha età. Fondamentale è stata la gestione gomme dello spagnolo. Festa Alpine completata con il quinto posto di Ocon. Alonso per il 2022 merita una monoposto per poter lottare per la vittoria!

Nel GP del Qatar è Alonso l’MVP di giornata. L’asturiano dell’Alpine è ritornato sul podio a distanza di 7 anni, o se preferite dopo ben 2674 giorni! L’ultimo podio dello spagnolo era stato in Ungheria del 2014, quando conquistò il terzo posto con la Ferrari in quell’occasione. Poi dopo il divorzio con la rossa, gli anni difficili in McLaren, poi il ritiro (momentaneo) dalla F1. Quest’anno Alonso è tornato sposando il progetto Alpine, una sfida ambiziosa si, ma Alonso ha sempre adorato le sfide in carriera.

Ed il due volte campione del mondo di F1 ieri ha dato la prova di essere ancora quel grande pilota, animale da gara, capace di concretizzare al massimo le opportunità che gli si presentano. Dopo essere partito dalla terza posizione (per le penalità di Verstappen e Bottas) lo spagnolo è stato superlativo nella gestione delle gomme, fermandosi solamente una volta ai box.

Alonso nel corso di tutto il GP è riuscito a tenere un ottimo ritmo, senza mai stressare più di tanto gli pneumatici sulla sua Alpine. Mentre i rivali rientravano ai box per la seconda sosta. Poi nel finale Alonso è stato bravo nel gestire il vantaggio nei confronti di Perez, con il messicano indiavolato nella sua rimonta. Davvero magistrale la prova dello spagnolo!

 

Un vecchio leone si, ma al tempo stesso con la stessa voglia di correre di quando era agli esordi in F1. A 40 anni Alonso dimostra di essere ancora uno dei migliori in pista, e se solo avesse una monoposto competitiva, beh, sarebbe lì a giocarsi qualcosa di davvero importante.

La speranza è quella che con il cambio regolamentare del prossimo anno, l’Alpine riesca a realizzare una vettura capace di lottare per le posizioni di vertice. Ve lo immaginate Alonso a lottare ad armi pari con Hamilton e Verstappen? Sarebbe qualcosa di spettacolare ed emozionante per il mondo della F1.

La festa in casa Alpine è stata completata dal quinto posto di Ocon. La scuderia francese con il risultato del Qatar, ha messo quasi al sicuro la quinta posizione tra i costruttori, davanti ai rivali dell’AlphaTauri.

Dopo il Brasile, anche in Qatar (soprattutto con Alonso) la monoposto francese ha dimostrato di essere molto ben bilanciata, ed al tempo stesso di essere “gentile” con le gomme Pirelli. Ora restano due GP al termine del mondiale, e vedremo se in Arabia Saudita ed ad Abu Dhabi il binomio Alonso-Alpine si prenderà qualche altra soddisfazione. Detto ciò, bentornato tra i grandi Fernando!

Alberto Murador


Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".