venerdì, Settembre 30, 2022

F1 | Monza: De Vries, debutto da sogno con punti

Super Nick De Vries, esordio e punti alla sua prima in F1. L'olandese, con solo due sessioni alle spalle, surclassa il suo compagno di squadra e conquista i suoi primi punti all'esordio assoluto.

Nick De Vries porta a casa i suoi primi punti in F1 all’esordio a Monza, dopo una gara combattuta. Il pilota olandese aveva una chance importantissima a Monza e ha messo in atto una prestazione capolavoro. Dopo la Q2 conquistata ieri, De Vries, è riuscito a concludere la sua gara in nona posizione. Doveroso ricordare che il pilota di FE, è salito sulla vettura solo durante le FP3 a causa dell’indisponibilità da parte di Alex Albon.

La prestazione messa in campo dall’olandese è stata fantastica. Una gara ricca di duelli, uno su tutti quello con Zhou, e di un passo eccellente. Ancora in ombra il suo compagno di squadra Nicholas Latifi che ormai sembra destinato a perdere il suo sedile nel 2023. De Vries ha nettamente schiacciato anche il suo compagno di squadra, per una gara. L’olandese si è adattato benissimo alle nuove vetture, nonostante egli abbia avuto pochissimo tempo per adattarsi alla pista di Monza e alla FW44.

F1- Jost Capito e Nick De Vries al termine del GP d’Italia

De Vries, dopo la nona posizione oggi a Monza, merita un sedile per il prossimo anno. Oggi ha dimostrato tutte le sue doti, ai più già note dalla F2 e FE. Egli ha ricevuto come encomio, il premio di pilota del giorno del Gran Premio d’Italia, non una cosa scontata vista anche la prestazione super di Carlos Sainz. La stessa Williams, tramite Canali social, dichiarazioni e team radio, si è complimentata con il campione di F2. In particolare, molto importanti le parole di stima da parte del Team Principal, Jost Capito.

De Vries merita il sedile per il 2023 e molto probabilmente, dopo la prestazione odierna, rivedremo presto l’olandese in F1 e non solo durante le sessioni libere. Latifi ormai sembra destinato ad un futuro lontano dalla F1. Specialmente dopo essere stato battuto da un ragazzo che in 24 ore ha fatto tutto ciò che il canadese non è riuscito a fare in tutte le gare precedenti.

Ultimi articoli

3,651FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe