F1 | USA: prove libere infuocate per Hamilton e Verstappen

Il weekend americano di F1 è ufficialmente cominciato. Si sono infatti concluse da poco le prove libere del GP di Austin che hanno visto protagonista ancora una volta la Mercedes. La sfida mondiale inoltre, si fa sempre più accesa: in pista sono volate scintille tra Hamilton e Verstappen. Se il buon giorno si vede dal mattino… la gara di domenica si prospetta entusiasmante. 

Le prime due sessioni di prove libere hanno fatto scintille. Scintille in tutti i sensi perchè il circuito riporta molte asperità che si scontrano con la struttura delle monoposto. La pista di Austin è infatti costruita sopra ad una falda acquifera: in caso di pioggia il terreno può slittare e mutare la propria conformazione. La maggior parte dei piloti si è lamentata di tale problematica e infatti in queste prime due sessioni, è stato fondamentale prendere le misure. Misure che saranno poi fondamentali anche per quanto riguarda i track limits: vari tempi sono stati annullati a causa del superamento della linea bianca. 

Non solo l’asfalto ha causato scintille, ma anche la lotta tra i due contendenti al titolo mondiale. Nonostante si trattasse di prove libere, Verstappen ed Hamilton non si sono risparmiati. L’olandese è parso nervoso in pista e durante una curva ha stretto l’inglese che si è poi “vendicato” più avanti sul tracciato. I due sono finiti quasi ruota a ruota: entrambi hanno continuato a mantenere il piede sull’acceleratore. Il sette volte campione del mondo ha avuto la meglio in questa specie di duello che fa presagire una gara molto accesa. 

Anche se le prestazioni della Mercedes si sono rivelate buone, la scuderia tedesca dovrà dare il massimo: Valtteri Bottas sarà infatti penalizzato. Il pilota finlandese di F1 dovrà scontare cinque posizioni sulla griglia di partenza per aver cambiato l’unità endotermica alla propria monoposto. Quella che utilizzerà in America sarà la sesta della stagione. Per quanto riguarda la Ferrari, Leclerc e Sainz hanno disputato due buone sessioni anche se non si sono esaltati particolarmente per le proprie prestazioni. 

 


Sara Orlandini

Ciao a tutti! Sono Sara Orlandini e sono un'aspirante giornalista sportiva. Le mie passioni più grandi sono infatti la scrittura e lo sport, in particolare la Formula Uno che è adrenalina pura e da un senso alla domenica pomeriggio. Con i miei articoli vorrei riuscire ad esprimere il mio punto di vista sul settore più bello del motorsport!