F1 | Stiria: Verstappen davanti a tutti, Russell sfiora l’impresa

In questo primo weekend di F1 in terra austriaca Max Verstappen conquista la sua sesta pole position in carriera davanti a Hamilton e Bottas, che però partirà quinto. George Russell sfiora l’impresa rimanendo fuori dal Q3 per soli pochi millesimi. L’approdo in Mercedes è vicino?

Al Red Bull Ring continua ad imporsi un incontrastabile Max Verstappen, che nella giornata di oggi conquista la sua sesta pole position in F1, la prima sul circuito casalingo del team di Helmut Marko. Dopo gli ottimi tempi registrati durante le prove libere del venerdì, l’attuale leader del mondiale si conferma senza alcun dubbio il più veloce dell’intera griglia, “battendo” ancora una volta entrambe le Mercedes. Le due Frecce Nere non tengono il passo della Red Bull #33 e si accontentano di un secondo e terzo posto, ma la vettura #77 partirà quinta a causa della penalità dovuta a un pericoloso testacoda avvenuto nella pit-lane durante le FP2 di ieri pomeriggio.F1 Verstappen

Continua, invece, a deludere la scuderia di Maranello che non è riuscita a portare in Q3 la vettura di Carlos Sainz, mentre Charles Leclerc (settimo) subisce l’imposizione di Pierre Gasly. Lo spagnolo ha ottenuto solo il dodicesimo piazzamento, complici anche i track limits, nuovamente protagonisti nel corso di un weekend di F1, che hanno cancellato l’ultimo tempo da lui registrato.

La sorpresa della giornata è stata, però, sicuramente la performance di George Russell: il giovane britannico, infatti, ha sfiorato l’ingresso nel Q3 al termine della seconda sessione di qualifiche. Un’impresa che avrebbe esaltato tutti gli appassionati del motorsport a ruote scoperte e che non aspettano altro di vedere il talento 23enne a bordo di una Mercedes. Un sedile che sta dimostrando in tutti i modi di meritare e che, forse, potrà ottenere già dal prossimo anno. Voci dal paddock darebbero per certo l’approdo di Russell alla scuderia di Brackley nel 2022 per sostituire Bottas che, almeno ultimamente, non sta regalando troppe soddisfazioni a Toto Wolff.

Tanto per rimanere in tema sulla questione e per citare un tormentone che va ormai avanti dallo scorso anno, verrebbe da dire “date una macchina a questo ragazzo”. Il giovane Russell è molto veloce, ha solo bisogno dei mezzi giusti per poterlo provare agli occhi dell’intero mondo della F1.

https://twitter.com/F1/status/1408790861169704964?s=20


Maria Iuliano

Classe 1996, capelli rossi come la Rossa, poliglotta e amante della Formula 1. Cresciuta con il mito di Schumacher, cerco di trasmettere la mia passione con le parole. "Ho sempre creduto che non ci si debba mai, mai arrendere, e continuare a lottare anche quando c'è una piccola, piccolissima chance". - Michael Schumacher