F1 | Aston Martin: la squadra “di tutti”

L’obiettivo di Lawrence Stroll è quello di coinvolgere in Aston Martin tutte le persone vicine al team di F1, che siano queste tifosi o addetti ai lavori. “Vogliamo portarvi dritto al cuore di questa squadra e di questo nostro viaggio”, afferma l’imprenditore canadese.

Non solo Alpine. Come già anticipato lo scorso anno, il 1 gennaio 2021 Aston Martin è tornata a far parte della grande famiglia della F1, prendendo il posto di quella che fino ad allora era nota come Racing Point.

Lawrence Stroll, proprietario del team, ha iniziato la propria rivoluzione… e non parliamo solo di un cambio di colori e di sponsor. Infatti, Lawrence Stroll vorrebbe una squadra che appartenga a tutti.

https://twitter.com/AstonMartinF1/status/1346881263291019273?s=20

L’imprenditore 61enne avrebbe intenzione di rendere tutti partecipi di questa grande famiglia in verde. Dai tifosi, agli addetti ai lavori, nessuno escluso. Qui si spiega il motivo dell’introduzione del nuovo sponsor Cognizant (sostituto di BWT), che giocherà un ruolo fondamentale nello sviluppo inerente al digitale.

Vogliamo rivolgerci a gruppi target nuovi e più ampi e metterli in contatto non solo con il team, ma con la stessa F1. Sappiate che vogliamo portarvi dritto al cuore di questa squadra e di questo nostro viaggio. Può sembrare una banalità, ma posso assicurarvi che è un obiettivo serio che ho avuto negli ultimi dodici mesi. Investiamo in tutto ciò che facciamo, soprattutto in aree come i social media, per raccontare questa storia meravigliosa. Vogliamo che questa sia una squadra per tutti, non solo per lo sport, ma anche in memoria dei tifosi che ci hanno portato dove siamo oggi. Per riuscirci, dobbiamo pensare fuori dagli schemi.

Aston Martin F1 Cognizant

Aston Martin quest’anno scenderà in pista con motore Mercedes, lo stesso che ha portato la Racing Point al quarto posto assoluto nel 2020 (195 punti), dietro solo a Mercedes, Red Bull e McLaren. Con la line-up composta da Lance Stroll e Sebastian Vettel, la scuderia inglese spera di poter ulteriormente migliorare i propri risultati.

Si sono già aperte le scommesse sul nuovo capitolo in verde di Sebastian Vettel, reduce da una stagione fallimentare in Ferrari. Il quattro volte campione del mondo, con la macchina giusta, potrebbe nuovamente tornare a conquistare altri podi in F1, o almeno secondo l’opinione di una parte degli appassionati. Altri, invece, pensano che ormai all’età di 33 anni possa fare ben poco.

Solo pronostici e opinioni, al momento. Semplici punti di vista che si tramuteranno in dati e risultati soltanto alla fine di questa stagione che deve ancora iniziare.


Maria Iuliano

Classe 1996, capelli rossi come la Rossa, poliglotta e amante della Formula 1. Cresciuta con il mito di Schumacher, cerco di trasmettere la mia passione con le parole. "Ho sempre creduto che non ci si debba mai, mai arrendere, e continuare a lottare anche quando c'è una piccola, piccolissima chance". - Michael Schumacher

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: