F1 | Alonso, ufficiale il rinnovo con Aston Martin

Il mercato piloti di F1 rompe gli indugi: Fernando Alonso ha rinnovato con Aston Martin sino al 2026, anno in cui il team di Lawrence Stroll avrà a disposizione la power-unit Honda. Il rinnovo dello spagnolo con l'Aston mette così fine alle numerose voci che lo vedevano per il 2025 in Mercedes o Red Bull.

In F1 c’è già stato il primo colpo di mercato in ottica 2025: Fernando Alonso ha rinnovato con Aston Martin per altri due anni. Lo spagnolo resterà così legato al marchio inglese sino al 2026, anno in cui le monoposto inglesi saranno equipaggiate con la power-unit Honda. Il pilota di Oviedo è di parola, dato che nelle scorse settimane aveva affermato che la priorità era quella di rimanere con la verdone. Parola mantenuta dallo stesso Alonso.

https://twitter.com/F1/status/1778460752447238250?ref_src=twsrc%5Etfw%7Ctwcamp%5Etweetembed%7Ctwterm%5E1778460752447238250%7Ctwgr%5E16ea10dab6a09470ae2f70ec90d0d6a588f8ee5b%7Ctwcon%5Es1_&ref_url=https%3A%2F%2Fwww.formulapassion.it%2Ff1%2Ff1-news%2Fufficiale-alonso-resta-in-aston-martin

 

Il pilota spagnolo era stato (sino ad oggi) al centro di numerose voci di mercato per la prossima stagione. Innanzitutto Alonso veniva dato vicino alla Mercedes per il dopo Hamilton, poi come eventuale sostituto di Perez alla Red Bull per la prossima stagione. Oggi è arrivata l’ufficialità del rinnovo con Aston Martin da parte del due volte campione del mondo di F1. Mettendo così fine a tutte le voci circolate nelle scorse settimane sul futuro dello spagnolo.

F1- Fernando Alonso in azione durante le FP2 del GP d’Arabia.
Ph: Aston Martin F1 team

D’altronde l’Aston Martin ha fatto bene a garantirsi il supporto dello spagnolo per le prossime stagioni, considerando che se la scuderia inglese naviga stabilmente in top-8 lo deve esclusivamente al talento di Alonso. Di certo se fosse per l’altro pilota del team Lance Stroll, beh, l’Aston Martin si dovrebbe accontentare di qualche misero punto…

A proposito, ora sarà interessante capire se il canadese verrà confermato all’interno del team di babbo Lawrence per il 2025. Ad un team ambizioso come Aston Martin servirebbe un altro pilota del calibro di Alonso. Tipo un Sainz della situazione, anche se difficilmente potrebbero esserci due spagnoli alla verdona. Anche per una questione di marketing, molto importante per vendere vetture al di fuori della F1.

Altro motivo d’interesse sarà vedere come i vertici della Honda prenderanno la notizia di dover tornare a lavorare con il “peperino” Alonso del famoso “GP2 engine”. Altri tempi è vero. Ma quel ricordo ai giapponesi è ancora ben presente nelle loro menti. Tuttavia sarà una partnership nuova tra Aston Martin ed Honda. Ed Alonso ad oltre quaranta candeline è ancora un pilota che può far molto comodo anche alla casa giapponese! Chissà che quel binomio Aston-Honda riesca davvero a mettere Alonso nelle condizioni di poter lottare per quel terzo titolo in F1.

Alberto Murador

Alberto Murador
Alberto Murador
Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

Ultimi articoli

3,745FollowersFollow
1,110SubscribersSubscribe
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com