F1 | Ecco la verità sul DAS Mercedes

Si avvicina la partenza del mondiale 2020  e si torna a parlare “dell’arma tecnica” che aveva impressionato durante i test invernali: il DAS della Mercedes. Elemento di cui avevamo già parlato in questo articolo https://www.f1sport.it/2020/02/f1-il-das-mercedes-il-funzionamento-facciamo-chiarezza/

 

Durante la puntata 223 di Pit Talk è intervenuto Fabiano Vandone e con lui abbiamo cercato di capire quanto effettivamente il DAS potrà risultare efficace e se rappresenterà l’arma vincente della W11. 

“…il vero vantaggio del DAS è dovuto al fatto che Mercedes è passata all’aerodinamica leggera, ha ricopiato lo stile di Binotto sulla SF90 di un’aerodinamica “leggera” che penalizzava di fatto il lavoro delle gomme in curva ma favoriva il raggiungimento di velocità elevate nei tratti rettilinei”.

Fabiano poi ci spiega nel dettaglio dove il DAS va ad agire.

“Il DAS ha la funzione di poter gestire la convergenza della monoposto e quindi generare più attrito e alzare immediatamente le temperature, il vantaggio lo abbiamo immediato in qualifica, nel giro di lancio con la convergenza chiusa, genero attrito e mi presento sul traguardo con le gomme già in temperatura cosa che con le macchine di oggi con passo lungo sarebbe difficilissimo da ottenere”…

La Ferrari secondo Vandone ha fatto scuola e la Mercedes ha ripreso buona parte dei concetti aerodinamici della SF90

“Sulla SF90 c’era talmente poco carico che si schiacciavano poco le coperture anteriori e quindi non lavorando non veniva generata temperatura.  Il DAS sulla Mercedes va a risolvere questo problema, si va a chiudere la convergenza e si alzano le temperatura. Senza il DAS probabilmente Allison non si sarebbe convertito all’outwash, all’aerodinamica leggera e assetto leggermente più rake”.

Sotto il video realizzato da ChronoGP su questo interessantissimo dispositivo

Nel video le parole di James Allison che svelano come questo dispositivo fosse pronto già nel 2019 e come la FIA  non permise alla Mercedes di utilizzarlo. La FIA infatti non era convinta – secondo quanto spiegato dal tecnico inglese . dal sistema scelto per attivare il DAS. Dopo però alcune modifiche, di fatto, la Federazione si è trovata con le spalle al muro e obbligata quindi ad approvare il dispositivo. Ricordiamo che dal 2021 il DAS tornerà ad essere nuovamente vietato.

https://www.facebook.com/chronogp/videos/969999870118753/


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Antonio Granato

F1 Freelance Technical Analyst - AME-Aircraft Maintenance Engineer - Ideatore e Coordinatore di F1sport.it - Ideatore e radio-conduttore di #PitTalk - Blogger ilfattoquotidiano.it - collaboratore di Autosprint Twitter: @antoniogranato