F1 Test 2018, Giorno 7, ore 13:30: arriva la riscossa Rossa

Avevamo detto che ci aspettavamo il riscatto Ferrari nella giornata di oggi, e puntualmente siamo stati accontentati. Dopo i pochi giri conclusi ieri e prestazioni non esaltanti, oggi la Rossa – per ora – si è mostrata decisamente più competitiva. Su hypersoft Vettel ha siglato il miglior crono della pista. Intanto Bottas e Verstappen si sono concentrati sul ritmo di gara.

Dal nostro inviato al Paddock del Circuit de Catalunya – Barcellona

Giuseppe Gomes– clicca qui per seguire la diretta live su twitter

Sebastian Vettel Ferrari

Per alcuni minuti si è respirato un vero clima da GP. Dopo una mattinata passata su gomme Soft, Sebastian Vettel ha messo in pista la sua SF71-H in configurazione decisamente più aggressiva, prima con gomme Supersoft, poi Ultrasoft e in fine Hypersoft. In ogni run il tedesco è stato in grado di abbassare di volta in volta il record della sessione, prima su SS con un tempo di 1.18.4, poi Ultrasoft con un 1.18.0 e infine la run più emozionante, quella con la mescola più morbida offerta da Pirelli quest’anno, la Hypersoft. 2 run per il tedesco una prima abbastanza lunga con ben 4 giri cronometrati mantenendosi in una forbice prestazione tra l’17.6 e l’1.18, rientrando poi una seconda volta segnando l’attuale record della pista: 1.17.1 e con 84 giri complessivi. La Ferrari veloce e affidabile che avevamo visto all’inizio di questa seconda sessione l’abbiamo probabilmente ritrovata oggi. Attenzione però, i tempi e le prestazioni sono molto relative, tanti i fattori in gioco: l’asfalto nuovo, una pista che via via si sta gommando, i carichi di benzina e i programmi di lavoro. Come ieri non ci si doveva deprime, oggi non si deve pensare di avere la vettura più veloce. Solo Melbourne potrà darci qualche indicazione più precisa.

Kevin Magnussen Haas

Ottima la Haas che chiude seconda a 1.1 secondi ma con gomme super soft. Probabilmente la vettura americana non aveva a bordo un grande carico di benzina, confermando comunque la ottima efficienza della P.U. di Maranello. Bene anche la Renault che ha chiuso terza con Hulkenberg al volante. Una prima parte del settimo giorno che è stata sfruttata da Mercedes e Red Bull per fare prove sui long run. Bottas ha concluso un numero incredibile di 97 giri, con un ritmo che via via è andato a migliorarsi sino alla migliore prestazione del pilota finlandese. Programma simile per Verstappen che ha chiuso all’ultimo posto la classifica dei tempi con all’attivo 77 tornate. Bene anche Kubica, che oggi ha fatto segnare il miglior tempo per la Williams in queste prove, scendendo sotto il muro dell’1.20 dimostrando che, a talento, non invidia nessuno dei due piloti ufficiali.

Non perdetevi la nostra diretta live su Twitter per restare aggiornati su questa settima giornata di test pre stagionali di Formula 1. Di seguito la line up completa.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...