F1 | Wehrlein in griglia con la Manor

Pascal Wehrlein è ufficialmente uno dei piloti della Manor per il 2016.

10 Febbraio 2016 – Dopo numerose indiscrezioni è arrivata la conferma ufficiale: Pascal Wehrlein sarà un pilota della Manor Grand Prix nella stagione 2016 di F1.

A poco più di un mese dall’inizio del mondiale di F1, il team Manor ha annunciato ufficialmente l’ingaggio di Pascal Wehrlein come pilota ufficiale nella scuderia inglese. Per il giovane pilota tedesco di scuola Mercedes, sarà la sua prima stagione nel circus, spinto non solo dalla casa di Stoccarda, ma anche da ottimi risultati ottenuti nelle categorie minori. Proprio la casa tedesca a partire da questa stagione, fornirà al team Manor le loro power-unit.

Innanzitutto è il più giovane vincitore del campionato DTM, vinto proprio da Wehrlein nel 2015 con la Mercedes a soli 21 anni. Una categoria molto combattuta e difficile dalla quale la Mercedes ha allevato alcuni dei suoi piloti per poi farli arrivare nella F1, come nel caso di Paul Di Resta. Inoltre il pilota tedesco nei test della passata stagione effettuati con il team AMG Mercedes di F1, non ha di certo sfigurato nel confronto con i titolari Hamilton e Rosberg.

 Il pilota tedesco ha rilasciato alcune dichiarazioni alla testata giornalistica di  “Auto Bild”:

Vorrei ringraziare Toto Wolff per tutto il lavoro che ha fatto per me, è stato lui a condurre tutte le trattative. Mi ha davvero aiutato molto, inoltre sono davvero contento di poter correre in F1. Ho sempre sognato questo momento sin da quando ero piccolo. Sicuramente sarà un grande sfida, anche se sono convinto che insieme alla Manor riusciremo a crescere assieme. 

Tra le altre cose, il numero che il tedesco ha scelto di portare sul musetto della sua vettura è il 94, l’anno della sua data di nascita.

Alberto Murador


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

Lascia un commento