F1 | Red Bull, Vettel: “Il mondiale è lungo, non dateci per finiti”

Melbourne, 13 marzo 2014 – Il campione del mondo Sebastian Vettel non ci sta ad abdicare, promettendo battaglia per il titolo.

F1 Grand Prix of USA - RaceLa competitività e la tenacia sono proprie dei caratteri vincenti, soprattutto di chi è abituato a vincere gare e mondiali come se niente fosse.

Anche per questo Sebastian Vettel non riesce a credere ad una Red Bull del tutto fuori dai giochi iridati, nonostante le prevedibili difficoltà iniziali.

Il pluri-iridato degli ultimi anni, nella prima conferenza stampa stagionale, ammette che per la sua RB10, ribattezzata “Suzie”, si prospetta un inizio in salita, ma al contempo è fiducioso dei margini di rimonta del team di Milton Keynes:

“Non è giusto dire che sono pessimista. Quello che si prospetta è un campionato lunghissimo.Certamente non siamo messi benissimo per questo Gp, ma per l’iride il discorso è diverso. Nel 2012 la Ferrari beccava 1,5 sec di distacco da noi alla prima gara, eppure Fernando stava per vincere il mondiale. Non sappiamo ancora esattamente dove siamo, è una stagione tutta da scoprire e in ogni caso non vedo l’ora di iniziare”.

Soltanto qualche giorno fa, Vettel aveva dichiarato: “Farò di tutto per tenere il n. 1 sul musetto anche nel 2015”.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...