F1 | Minardi: ”Alonso e Aston Martin si toglieranno soddisfazioni”

Gian Carlo Minardi, intervenuto nella puntata numero 343 di Pit Talk, si è espresso sull'ottimo rendimento che vede protagonista Aston Martin e Fernando Alonso. L'imprenditore faentino conosce bene il pilota di Oviedo in quanto è stato nella sua scuderia agli inizi della sua carriera.

Gian Carlo Minardi si è esposto, all’interno della puntata numero 343 di Pit Talk, sull’ottimo inizio di stagione da parte di Aston Martin e Fernando Alonso. Il pilota di Oviedo, nonostante l’età, continua a brillare. Aston Martin è riuscita, almeno nelle prime gare, ad avere una macchina competitiva, capace probabilmente anche di lottare per il secondo posto costruttori. Ci dice la sua su Fernando Alonso e il suo team, Giancarlo Minardi, che ha avuto il piacere di averlo nella sua scuderia nel lontano 2001.

F1 – Fernando Alonso che celebra il suo podio in Bahrein, Aston Martin Racing, Bahrain, 2023
Ph. Aston Martin Aramco Cognizant F1 Team

”Io posso solo dirti che l’ultima volta che ci ho parlato qualche mese fa e ho trovato un ragazzo e sottolineo ciò (ragazzo) che nonostante quarantuno, quasi quarantadue anni, aveva una vitalità, uno spirito e una prestanza fisica da ragazzo. Certamente non dimostra l’età, almeno anagrafica che possiede realmente. Indubbiamente è un grande campione. Ha vinto poco rispetto a quello che sono le sue caratteristiche.

I campioni hanno qualcosa in più rispetto agli altri. L’ho visto motivato, consapevole di aver fatto una scelta, per molti azzardata, ma per lui giusta.

”Lo vedo su una macchina estremamente competitiva. Viene da due anni difficili, quindi il salto di qualità è stato enorme. Lui sta dimostrando che è Fernando Alonso. Basato di doti naturali, in questo momento anche coadiuvato dall’esperienza, che fanno la differenza. Abbiamo visto dei sorpassi fatti da lui estremamente incredibili, una gestione delle gomme della macchina che solo un campione come lui può fare.

Io credo che l’Aston Martin e Fernando si toglieranno delle grandi soddisfazioni. Hanno la sfortuna di avere davanti a loro una Red Bull che ritengo quasi imbattibile in questo momento.”

Gabriele Bovio
Gabriele Bovio
Editor for F1sport.it, FIA Accredited. Management engineering student.

Ultimi articoli

3,745FollowersFollow
1,110SubscribersSubscribe
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com