lunedì, Ottobre 3, 2022

Giovinazzi, possibile il ritorno in F1?

L’ufficialità del passaggio in Aston Martin ha cambiato le carte in tavola per quanto riguarda i posti disponibili in F1. Dopo il rifiuto da parte di Piastri, si riapre la pista Alpine e della F1 per Antonio Giovinazzi. Vediamo se la soluzione potrebbe essere possibile o se tutto ciò è solo una fantasia dei media. 

Dopo il rifiuto di Piastri all’Alpine e il suo possibile, ma sempre più reale, approdo in McLaren, è iniziato il toto piloti riguardante il posto rimasto vuoto in seguito all’addio di Alonso. L’australiano sembra ormai certo del posto in McLaren altrimenti non si spiegherebbe il rifiuto nei confronti dell’Alpine, specialmente se non si è mai stati in F1. Il nome nuovo che sta circolando nelle ultime ore è quello di Antonio Giovinazzi, con un suo possibile ritorno in F1.

L’attuale pilota FE, non se la sta passando benissimo nel circus delle monoposto elettriche. Giovinazzi svolge attualmente il ruolo di pilota di riserva Ferrari. Il team di Maranello lo liberebbe senza troppo problemi pur di far rientrare in F1 il pilota pugliese. Nonostante questa premessa sembra abbastanza complicata la pista Alpine per l’italiano. Una possibilità però potrebbe riaccendersi nel caso in cui la Haas decidesse di non confermare Mick Schumacher. Il pilota tedesco non ha brillato come ci si aspettava in questa stagione. Il team americano potrebbe non confermarlo per l’anno prossimo, per lui ipotesi WEC con Ferrari, almeno di una seconda parte di stagione perfetta.

Tra le ultime opzioni rimaste, oltre la suggestione Alpine, sono Williams, Alfa Romeo, Alpha Tauri e infine Haas. Archiviata la questione Haas, vincolata dalla decisione su Schumacher, vanno considerate le ultime tre opzioni rimaste. Alpha Tauri e Alfa Romeo almeno di clamorosi ribaltoni dovrebbe confermare entrambe rispettivamente Zhou e Tsunoda. In casa Williams, Latifi sembra essere ormai lontano anni luce dalla F1. Al suo posto però Mercedes sembra essere intenzionata a piazzare uno tra De Vries e Sargeant.

Almeno di clamorosi ribaltoni il futuro di Giovinazzi sembra esser e destinato al proseguo in FE o, Schumacher permettendo, in Haas. Il pilota tedesco però sembra essere però quasi inamovibile, soprattutto vista la mole di denaro, grazie agli sponsor, che egli porta alle casse del team Americano. Sicuramente sarebbe un piacere per noi italiani vedere il ritorno del tricolore, tra i piloti, in Formula 1.

Ultimi articoli

3,655FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe