Guida F1 2020 – Team McLaren, Renault, Alpha Tauri

Terzo appuntamento della nostra guida alla F1 2020. Analizziamo i team McLaren, Renault ed Alpha Tauri che si apprestano a giocarsi una stagione fondamentale di F1. Anche se ci sarà probabilmente una outsider.

di Federico Caruso | @fclittlebastard

Quest’anno la F1 subito dopo i team principali, vedrà una lotta serrata per il cosiddetto campionato di F1 di tutti gli altri.

McLaren

E’ il team che ha fatto più progressi negli ultimi 5 anni. Senza dubbio la riorganizzazione del team ha portato i suoi frutti. Nel 2017 sono finiti noni in campionato, e nel 2019 sono stati la quarta forza del mondiale. Quest’anno Carlos Sainz sarà al suo ultimo anno contrattuale, per poi lasciare il posto a Ricciardo. Lando Norris invece sarà chiamato a migliorarsi e dimostrare tutto quello che ha imparato l’anno scorso. Il blasone del team li ha caricati positivamente anche quest’anno, anche se il virus Covid-19 ha messo molto in difficoltà tutta la casa di Woking. Adesso che il campionato F1 2020 partirà, vedremo in pista i miglioramenti raggiunti. Inoltre con lo slittamento del nuovo regolamento al 2022, dovranno affrontare un problema non di poca importanza, poiché dovranno implementare il motore Mercedes del prossimo anno, sul telaio studiato per il motore Renault di quest’anno. Vedremo come ne usciranno fuori.

Classifica 2019: 4° Classificato

Piloti: Carlos Sainz Jr. #55 – Lando Norris #4

Monoposto F1 2020: McLaren-Renault MCL35

Renault

Il team francese vuole mettersi alle spalle il disastroso 2019. Partiti con Daniel Ricciardo come l’uomo a cui affidargli la monoposto della riscossa, non hanno mai avuto ritmo e prestazioni per ambire al quarto posto. Quest’anno, anche se dovrebbe essere un anno di transizione, probabilmente vedrà un impegno fuori dal comune da parte del team, soprattutto se vorranno rimanere in F1. Daniel Ricciardo sarà il suo ultimo anno in Renault, poiché il prossimo anno si trasferirà in McLaren, sul sedile lasciato libero da Sainz. Ha fortissima voglia di rivincita, anche perché il tempo passa e diventa sempre più difficile trovare un’auto che gli assicuri di trovarsi lì davanti per contendersi la vittoria. L’altro pilota Esteban Ocon è un gradito ritorno. Lasciato senza un volante l’anno scorso, la Renault ha investito su di lui. E’ giovane e di talento. Ha sempre dimostrato di essere molto veloce. In Renault sono molto curiosi di sapere quanto.

Classifica 2019: 5° Classificato

Piloti: Daniel Ricciardo #3 – Esteban Ocon #31

Monoposto F1 2020: Renault R.S.20

Alpha Tauri

La Toro Rosso, per il Mondiale di F1 2020, cambia nome e diventa Alpha Tauri. Livrea nuova, auto nuova, ma sempre la stessa sostanza. Un team che in sordina ogni anno fa del buono senza dare troppo nell’occhio. L’anno scorso lo step evolutivo del motore Honda gli ha permesso addirittura di raggiungere il secondo posto in Brasile con Gasly. Un vero smacco per tutti gli altri team minori. Quest’anno si presentano con maggiori ambizioni. Vorrebbero puntare a migliorare il sesto posto dell’anno scorso. Pierre Gasly dopo essersi leccato le ferite della retrocessione dalla Red Bull alla Toro Rosso in corso d’opera, è carico per un anno che vorrà viverlo da protagonista nel team. Daniil Kvyat ormai veterano del team continuerà a dimostrare che è pronto per il salto in una grande squadra.

Classifica 2019: 6° Classificato

Piloti: Pierre Gasly #10 – Daniil Kvyat #26

Monoposto F1 2020: AlphaTauri-Honda AT01

Nel prossimo articolo parleremo del team outsider per il Mondiale F1 2020. Sapete già di chi parliamo….


Federico Caruso

Nato a Roma sotto il segno dei motori turbo V6 nel 1984. Sono sempre alla ricerca di qualcosa che mi sappia emozionare come Ayrton Senna. Scrivo con passione per amore della F1.