Formula E | A Roma vince Evans su Jaguar
 

 


Formula E | A Roma vince Evans su Jaguar

Vince Evans su Jaguar a Roma un emozionante E-prix, forse sfruttando un errore di strategia di Lotterer meno abile nell’utilizzare, l’attack mode. 

Alla partenza tutto fila liscio e non si registra nessun contatto al temutissimo tornantino. Poco dopo però Gunther colpisce le  barriera e perde l’ala anteriore, ad imitarlo successivamente Bird e Sims che anche loro toccano le barriere laterali e danneggiano le loro auto. Ma l’incredibile succede ancora dopo quando alla chicane, prima dell’arrivo, ben sei macchine restano bloccate a causa del contatto contro le barriere di Lopez che di fatto ostacola il passaggio dei concorrenti dietro di lui. La Direzione di gara a quel punto è costretta ad esporre la bandiera rossa e a fermare la gara.

Ripartenza dopo quasi un’ora, cosa assurda per una categoria che aspira a diventare Campionato Mondiale. Per un contatto che non ha riportato nulla di grave ai piloti, un’ora di stop, per riposizionare le barriere, sembra veramente troppo. Oltretutto è la seconda volta, già lo scorso anno accadde, che i piloti si trovino incastrati nelle strette chicane dell’EUR, una situazione imbarazzante… Partenza quindi sotto regime di safety car, con più piloti che utilizzano subito in molti l’attack mode. Da registra il bel sorpasso di Mortara sul suo compagno di squadra Felipe Massa.

A 29 minuti dalla conclusione e Edoardo Mortara a ritirarsi per noie tecniche. Mentre a 25 minuti dal termine anche Felipe Massa è costretto a ritirarsi ma provocando l’esposizione delle bandiere gialle per favorire la rimozione della sua vettura.

Per molti giri poi si crea un terzetto in fuga composto da Lotterer su DS, Evans e Vandorne. Il duello poi si riduce a Lotterer ed Evans che allungano e con il secondo che prende la testa della gara grazie all’utilizzo dell’attack-mode. Di risposta è poi Lotterer ad utilizzare l’attack-mode ma senza riuscire nel ripassare l’avversario. Va detto che forse Lotterer avrebbe dovuto utilizzare lui per primo l’attack-mode e non aspettare che fosse il suo avversario, già da molti giri nella sua scia, a farlo.

La sfida termina poi sotto la bandiera scacchi senza più cambiamenti al vertice ma con continui attacchi di Lotterer ad Evans che rinuncia poi di attaccare nell’ultimo giro a causa del quasi esaurimento della carica delle sue batterie.

Evans con questa vittoria è il settimo pilota diverso a vincere un e-prix in sette gare già disputate, da segnalare che la Jaguar, con la vittoria di oggi, conquista la sua prima vittoria nella Formula elettrica.

Campionato sempre più combattuto e che vede un nuovo leader della classifica del campionato piloti.

Campionato sempre più combattuto e che vede come un nuovo leader della classifica del campionato piloti D’Ambrosio su Mahindra 

Altro Pos Pilota Team Ultimi risultati Punti
1
Jérôme d'Ambrosio

#64
Jérôme
D’AMBROSIO

Belgium

Mahindra RacingMAHINDRA RACING
R412
R50
DNF
R68
R74
65
2
António Félix da Costa

#28
António Félix
DA COSTA

Portugal

BMW i Andretti MotorsportBMW I ANDRETTI MOTORSPORT
R418
R51
R615
R72
64
3
André Lotterer

#36
André
LOTTERER

Germany

DS Techeetah Formula E TeamDS TECHEETAH FORMULA E TEAM
R410
R50
R612
R721
P
62
4
Mitch Evans

#20
Mitch
EVANS

New Zealand

Panasonic Jaguar RacingPANASONIC JAGUAR RACING
R46
R56
R62
R725
61
5
Lucas di Grassi

#11
Lucas
DI GRASSI

Brazil

Audi Sport ABT SchaefflerAUDI SPORT ABT SCHAEFFLER
R425
R518
R60
R76
58
6
Robin Frijns

#4
Robin
FRIJNS

Netherlands

Envision Virgin RacingENVISION VIRGIN RACING
R40
R515
R60
R712
55
7
Jean-Éric Vergne

#25
Jean-Éric
VERGNE

France

DS Techeetah Formula E TeamDS TECHEETAH FORMULA E TEAM
R40
R50
R626
FL
R70
54
8
Sam Bird

#2
Sam
BIRD

Great Britain

Envision Virgin RacingENVISION VIRGIN RACING
R42
R59
FL
R60
DNF
R70
54
9
Edoardo Mortara

#48
Edoardo
MORTARA

Switzerland

Venturi Formula E TeamVENTURI FORMULA E TEAM
R415
R525
R60
R70
DNF
52
10
Daniel Abt

#66
Daniel
ABT

Germany

Audi Sport ABT SchaefflerAUDI SPORT ABT SCHAEFFLER
R41
R512
R610
R70
44
11
Pascal Wehrlein

#94
Pascal
WEHRLEIN

Germany

Mahindra RacingMAHINDRA RACING
R412
PFL
R50
DNF
R66
R71
37
12
Oliver Rowland

#22
Oliver
ROWLAND

Great Britain

Nissan e.DamsNISSAN E.DAMS
R40
R50
DNF
R621
P
R78
35
13
Sébastien Buemi

#23
Sébastien
BUEMI

Switzerland

Nissan e.DamsNISSAN E.DAMS
R40
R50
DNF
R64
R711
FL
30
14
Stoffel Vandoorne

#5
Stoffel
VANDOORNE

Belgium

HWA RacelabHWA RACELAB
R40
R53
PDNF
R60
DNF
R715
18
15
Alexander Sims

#27
Alexander
SIMS

Great Britain

BMW i Andretti MotorsportBMW I ANDRETTI MOTORSPORT
R40
R50
DNF
R60
DNF
R70
18
16
Felipe Massa

#19
Felipe
MASSA

Brazil

Venturi Formula E TeamVENTURI FORMULA E TEAM
R44
R510
R61
R70
DNF
15
17
Oliver Turvey

#16
Oliver
TURVEY

Great Britain

NIO Formula E teamNIO FORMULA E TEAM
R40
R52
R60
R70
6
18
Gary Paffett

#17
Gary
PAFFETT

Great Britain

HWA RacelabHWA RACELAB
R40
R54
R60
DNF
R70
DNF
4
19
José María López

#7
José María
LÓPEZ

Argentina

Geox DragonGEOX DRAGON
R40
R50
R60
DNF
R70
2
20
Nelson Piquet Jr.

#3
Nelson
PIQUET JR.

Brazil

Panasonic Jaguar RacingPANASONIC JAGUAR RACING
R30
R40
DNF
R50
DNF
R60
DNF
1
21
Tom Dillmann

#8
Tom
DILLMANN

France

NIO Formula E teamNIO FORMULA E TEAM
R40
R50
R60
R70
0
22
Maximilian Günther

#6
Maximilian
GÜNTHER

Germany

Geox DragonGEOX DRAGON
R10
R20
R30
DNF
R70
0
23
Alex Lynn

#3
Alex
LYNN

Great Britain

Panasonic Jaguar RacingPANASONIC JAGUAR RACING
R70
0
24
Felipe Nasr

#6
Felipe
NASR

Brazil

Geox DragonGEOX DRAGON
R40
R50
DNF
R60
DNF
0
25
Felix Rosenqvist

#94
Felix
ROSENQVIST

Sweden

Mahindra RacingMAHINDRA RACING
R10
DNF
0

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Antonio Granato

F1 Freelance Technical Analyst - AME-Aircraft Maintenance Engineer - Ideatore e Coordinatore di F1sport.it - Ideatore e radio-conduttore di #PitTalk - Blogger ilfattoquotidiano.it - collaboratore di Autosprint Twitter: @antoniogranato

Lascia un commento