F1 | Kubica in sofferenza con la Williams ed anche con Russell
 

 


F1 | Kubica in sofferenza con la Williams ed anche con Russell

Per Robert Kubica un ritorno difficile. La sua Williams sta vivendo la stagione peggiore della sua lunga storia, ma anche il polacco rivela difficoltà. Da apprezzare la sincerità dell’esperto driver.

di Giulio Scaccia

Una delle delusioni di questo inizio di mondiale. Non tanto lui, Robert Kubica, ma soprattutto la Williams. C’è anche dell’altro però. In gara spesso il pilota polacco si è trovato in difficoltà nei confronti del talentuoso George Russell, pur sempre però alla sua prima stagione in Formula 1.

Robert Kubica parla del suo rapporto con la Williams dal punto di vista della guida e lamenta problemi di grip, non tanto in prova, dove è riuscito in tre gare a mettere insieme qualcosa di interessante, quanto in gara.

Ecco le parole del polacco:

Sin da quando ho iniziato a guidare le vetture di nuova generazione, ho dovuto lavorare di più sul giro singolo, perché sui long run ero sempre molto competitivo, ma da quando ho iniziato a guidare questa Williams, il passo è svanito, e il feeling è il peggiore che io abbia mai avuto sui long run. Semplicemente non ho grip. Il grip che danno le gomme nelle qualifiche è maggiore e sono riuscito a combinare qualcosa in qualifica, ma non riesco a fare quello che fanno i piloti che mi precedono, incluso George. E questo è molto strano, ho provato qualsiasi cosa, ma quando non c’è grip, non ci sono magie che ti salvano. Non riesco a tenere il passo gara del mio compagno di squadra.

Robert Kubica Williams

Kubica entra in ulteriori interessanti dettagli:

Basta vedere l’uscita di curva: io rischio di perdere la macchina e devo correggere con il volante, mentre lui è già lontano. Non sto dicendo che sia un problema di macchina, ma c’è qualcosa che dobbiamo ancora capire. Io non ho trazione, ma George nelle riunioni dice di averla.

La Williams, anche a detta di Patrick Head, sta facendo passi in avanti. Speriamo che per Kubica ci sia possibilità di dimostrare il suo talento e che possa risolvere in fretta i problemi di trazione.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

Giulio Scaccia

Giornalista ed appassionato, seguo la Formula 1 dal 1978. Da Gilles Villeneuve a Michael Schumacher, sempre la Ferrari nel cuore.

Lascia un commento