F1 | GP Malesia: Palmer artiglia un punto per Renault

Scattato dalla diciannovesima posizione, il pilota inglese ha disputato una gara rimarchevole che lo ha condotto sino alla decima posizione finale, conquistando un raro punto per il team francese in questo 2016. Si tratta del primo arrivo nella zona punti in carriera per il figlio di Jonathan.

Di Alessandro Bucci

palmer-malesia-2016_bDopo aver sfiorato la zona punti nel Gran Premio inaugurale di Melbourne, Jolyon Palmer ha finalmente conquistato un punto iridato dopo sedici appuntamenti stagionali. E lo ha fatto in una delle gare più “pazze” della sua carriera, essendo partito nientemeno che dalla penultima fila e con una RS16 sostanzialmente “inguidabile”, soprattutto nelle fasi di qualifica.
L’inglesino e il team Renault F1 hanno optato per una strategia ad una sosta, scattando con gomme Hard ed effettuando il pit stop al 31° giro, montando mescole Soft per l’ultimo stint di 21 tornate. Con il senno di poi, mai strategia è stata più azzeccata dal team Renault in questo travagliato 2016, anche se va ricordato che anche la fortuna ha giocato la sua parte, visti i diversi ritiri registrati a Sepang.

Ci si sente bene ad aver finalmente marcato un punto! Sono davvero felice, penso che tutta la settimana sia stata molto positiva -ha commentato Palmer ai microfoni dei giornalisti dopo la corsa malese- La gara è stata davvero perfetta, magari fosse sempre così semplice. Ero rimasto molto deluso da come sono andate le qualifiche, perché ero andato forte al venerdì e la mattina di sabato, quindi sono contento che la gara sia andata molto bene. Abbiamo gestito bene le gomme e la squadra ha fatto un ottimo lavoro con la strategia e il pit-stop.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alessandro Bucci

Giornalista, addetto stampa e social media, collaboro con le testate Autosprint, Italiaracing.net, Ravennanotizie.it e In Magazine, oltre al portale web F1Sport.it e con la 100 km del Passatore. L'automobilismo è sempre stata una delle mie più grandi passioni, che coltivo sin dalla tenera età.

Lascia un commento