F1 | Silverstone: voglia di riscatto per le Williams

La Williams approccia il Gran Premio di Gran Bretagna, gara di casa, consapevole di dover far bene dopo un avvio di stagione non all’altezza delle aspettative. 

Le Williams sono forse le più grandi assenti in questo avvio di mondiale, non sono infatti ancora riuscite a mettere in mostra una performance degna della loro storia, neanche nei circuiti, sulla carta, favorevoli.

Silverstone-Lasciato ormai alle spalle il deludente weekend austriaco, nel quale solo la vettura del finlandese Bottas è riuscita a tagliare il traguardo in una misera nona posizione, senza per altro evidenziare qualcosa di interessante in fatto di passo gara. Decisamente più sfortunato il brasiliano Massa che, al red bull ring, a causa di un danno all’ala anteriore avvenuto in qualifica e conseguente sostituzione nel giorno della gara, è stato costretto a partire dalla Pit Lane. Come se non bastasse, in gara, lo stesso Massa si è ritirato probabilmente per un problema tecnico sulla sua monoposto.

La svolta può però arrivare nel GP di casa, dopo una buona prestazione lo scorso anno, soprattutto in qualifica, ottenendo tutta la seconda fila e fulminando al via le due Mercedes, quest’anno le Williams potranno sfruttare il potenziale della nuova ala anteriore, la stessa danneggiata da Massa in Austria, sostituita poi con la versione meno aggiornata.

Questa dovrebbe aiutare la guidabilità e soprattutto il downforce e permettere alle Williams sollevare le performance anche nei tratti più guidati del circuito di Silverstone.

Pat Symonds, direttore tenico del team, si esprime così riguardo il weekend in arrivo: “Silverstone è un circuito forte per noi e anche se l’Austria non ha soddisfatto le aspettative, non c’è motivo di pensare che la nostra gara di casa non ci darà un buon risultato..”

Parola alla pista, non sarà sicuramente una Williams eccellente quella che vedremo nel weekend speriamo però che da Silverstone il team ne esca con una performance migliore, in modo da avere una seconda parte di mondiale con molti team competitivi, capaci di disturbare lo strapotere Mercedes.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...