F1 | GP Canada: Sainz prende punti partendo dal fondo
 

 


F1 | GP Canada: Sainz prende punti partendo dal fondo

Il GP del Canada ha visto, tra gli altri, una splendida prestazione per Carlos Sainz che rimonta dalla ventesima alla nona posizione. Dopo il botto in Q2 del sabato, lo spagnolo grazie ad una buona condotta di gara ed a una buona strategia, è riuscito ad ottenere due punti preziosi per la Toro Rosso.

Probabilmente nemmeno Carlos Sainz si sarebbe mai aspettato di giungere in zona punti nel Gp del Canada, soprattutto dopo l’incidente nel corso della Q2 con lo spagnolo che è andato a sbattere sul famoso “muro dei campioni”. Invece pur partendo dalla ventesima posizione, Carlos con una gara molto solida e grazie anche ad un’attenta strategia di gara, è riuscito addirittura ad arrivare in nona posizione.

La chiave di questa rimonta del giovane figlio d’arte, è stata nel scegliere il momento giusto nel rientrare ai box per il primo pit-stop, con la scuderia faentina che ha optato per un set di gomme soft. Il resto lo ha compiuto Sainz, che una volta rientrato in pista ha effettuato alcuni giri come se fosse stato in qualifica, consentendo al giovane pilota iberico di scavalcare il gruppetto di vetture davanti a se.

can-16-race-react-cov-cs

” Davvero una bella gara per me, oggi, qui a Montreal! Se prima della partenza mi avessero detto che sarei finito in nona posizione, partendo dalla ventesima, probabilmente ci avrei messo subito la firma! Sono davvero felice di essere tornato in zona punti, e voglio ringraziare tutta la squadra. Abbiamo scelto il momento giusto per il nostro primo pit-stop, optando per un undercut, e grazie a questo siamo riusciti a soppravanzare diverse vetture. “

Ancora una volta in gara, emerge tutta la bravura ed il talento di questo giovane pilota, dove in Spagna già lo considerano come il nuovo Fernando Alonso. E non a caso a pochi km da Faenza dove si trova la sede della Toro Rosso, c’è un’altra scuderia che starebbe sondando il terreno per vedere di ingaggiare Sainz in vista della prossima stagione.

Ad ogni modo se il team principal del team di Faenza Franz Tost può gioire e godersi il suo Carlos, dall’altra parte del box c’è un Daniil Kvyat sempre meno consistente in pista, con l’ombra di Pierre Gasly che si fa sempre più inquietante per il pilota russo.

Alberto Murador


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

Lascia un commento