F1| Pirelli: Testate coperture da pioggia e gomme 2015

Barcellona, 16 maggio 2014 – Dopo la due giorni di test previsti dal regolamento, Paul Hemebery capo della divisione Motorsport Pirelli fa il punto della situazione.

Il secondo test stagionale ha avuto luogo  dopo il Gp di Spagna, si è lavorato sulle strutture e sulle mescole per il 2015. Durante la prima giornata, sono state Toro Rosso e Sauber a testare le novità, Force India e McLaren nel giorno seguente.

Il  primo gioP-Zero-White-compoundrno è stato caratterizzato dalla pioggia, situazione che ha consentito durante la mattinata di testare nuove soluzione delle mescole intermedie. Successivamente, dopo alcune modifiche al programma di lavoro, i team hanno testato anche le mescole slick 2015.

Ci si è focalizzati sopratutto su una nuova costruzione dello pneumatico, e nonostante il meteo non ottimale per le slick, più di metà del programma è stato completato.

La seconda giornata, si è svolta in condizioni climatiche decisamente più favorevoli, arrivando ad una temperatura sull’asfalto di circa 40°, McLaren con il debuttante Vandoorne e Force India con Juncadella, hanno testato nuove costruzioni, e nuove mescole.

Programma completato, con ben 136 giri all’attivo per Stoffel Vandoorne, più in difficoltà Daniel Juncadella che non è riuscito a concludere il programma previsto, per ritardi non a lui imputabili e a causa di escursioni fuori pista.

Così Paul Hembery sulla due giorni di test:

paul hemberyCon la pioggia che ha caratterizzato il primo giorno di test, il programma è stato fin da subito messo a dura prova, tuttavia è qualcosa che potevamo aspettarci  e rappresenta quindi un fattore nei nostri piani. È stata un’ ottima opportunità per provare gli pneumatici da bagnato intermedi del prossimo anno. Quando le condizioni sono cambiate, abbiamo potuto concentrarci sulle gomme slick per il 2015. Grazie a questo test, e a quello in Baharain, abbiamo un idea più chiara della direzione per il prossimo anno. Abbiamo un bel pò di dati da analizzare prima del prossimo test che si terrà a Silverstone.

Sono previste altre due sessioni di test questa stagione, la prossima si terrà dopo il gran premio di Silverstone, dove saranno Ferrari , Lotus, Red Bull e Marussia a testare le nuove coperture.

Concluderà il calendario di test, l’ appuntamento negli emirati, sul circuito di  Abu Dhabi, dopo la gara infatti tutti i team avranno la possibilità di testare l’ ultima versione delle specifiche 2015.

Tempi e tipologia gomme

Prima Giornata
Chilton 	Marussia 	1.26.434s 	Supersoft Nuova
Pic 	        Lotus 	        1.26.661s 	Soft Nuova
Hamilton 	Mercedes 	1.26.674s 	Medium Nuova
Raikkonen 	Ferrari 	1.26.965s 	Soft Usata
Vergne 	        Toro Rosso 	1.27.724s 	Prototipo
Hulkenberg 	Force India 	1.27.727s 	Medium Nuova
Massa 	        Williams 	1.27.756s 	Medium Nuova
Button 	        McLaren 	1.28.333s 	Medium Nuova
Kobayashi 	Caterham 	1.30.101s 	Medium Nuova
Buemi 	        Red Bull 	1.31.440s 	Hard Nuova
Van der Garde 	Sauber 	        1.31.783s 	Prototipo

Seconda Giornata
Maldonado 	Lotus 	        1.24.871s 	Supersoft Nuova
Rosberg 	Mercedes 	1.25.805s 	Medium Nuova
Raikkonen 	Ferrari 	1.26.480s 	Soft Nuova
Gutierrez 	Sauber 	        1.26.972s 	Soft Nuova
Wolff 	        Williams 	1.27.280s 	Soft Nuova
Bianchi 	Marussia 	1.27.718s 	Soft Nuova
Vettel 	        Red Bull 	1.27.973s 	Medium Nuova
Juncadella 	Force India 	1.28.278s 	Prototipo
Vandoorne 	McLaren 	1.28.441s 	Medium Nuova
Kvyat 	        Toro Rosso 	1.28.910s 	Hard Nuova

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...